Unisalento, via libera ai nuovi corsi di laurea

Da luglio di quest’anno sarà possibile iscriversi a “Viticoltura ed Enologia”, “Dams” e “Management del turismo”. Intanto su YouTube è nato un canale con i contributi degli artisti che hanno promosso la nascita del Dams 

 

Il lungo articolato progetto avviato circa un anno fa, con l’obiettivo di accreditare tre nuovi corsi di laurea presso l’Università del Salento, ha finalmente avuto una risposta positiva da parte del CEV nazionale (Commissioni di Esperti della Valutazione). Pertanto, a partire dal nuovo anno accademico 2017/’18 (e quindi da luglio di quest’anno) ci si potrà iscrivere a “Viticoltura ed Enologia”, “Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo (Dams)” e “Management del turismo”. 

L’ampliamento dell’offerta formativa di Unisalento è una ulteriore promozione e ricchezza per il nostro territorio e sicuramente una conquista importante per Unisalento che con l’implementazione di nuove opportunità di studio consoliderà la propria presenza ed attrarrà studenti anche fuori regione. È stato possibile raggiungere questo rilevante obiettivo grazie alla sinergica collaborazione tra corpo accademico, studenti, società civile, artistica ed imprenditoriale, ed in primis l’impulso del rettore Vincenzo Zara il quale ha espresso massima soddisfazione. “Questa è una importante conquista -ha dichiarato il rettore Zara- non solo per la nostra Università, ed ora inizia la parte più bella della sfida, quella dell’impegno da dedicare al complesso dell’offerta formativa in modo che si qualifichi sempre di più come elemento portante dello sviluppo scientifico e culturale del Salento e diventare punto di riferimento per tutto il Meridione”. 

Ma oltre alle istituzioni ed al mondo accademico, anche gli artisti salentini hanno dato il loro contributo e si sono battuti, con appelli e petizioni, per la nascita del Dams. Ultimamente è stato creato un canale YouTube denominato “Progetto Dams Università del Salento”, curato da Francesca Falangone e prodotto dal Laboratorio delle Musiche Popolari diretto da Salvatore Gianfranco. Il canale è ricco di video con le relative performance degli artisti e volti noti che hanno preso parte a questa campagna impegnandosi per l’attivazione di questo corso, come, tra gli altri, il cantante Giuliano Sangiorgi, il musicista Raffaele Casarano e Antonio Ancora che vinse la prima edizione di “X Factor” con gli Aram Quartet. 

 

Clara Scarciglia