Lun, 29 Ottobre 2012, 0:00

Un Halloween da paura, tra cinema e musica

Tra gli appuntamenti più interessanti che questo Halloween riserva la riapertura del Livello 11/8 e una proiezione speciale del Rocky Horror Picture Show
 
 
Riparte il Livello 11/8 con Partycide
Tremate, tremate, il Livello 11/8 e la sua programmazione di eventi stanno per tornare. La riapertura della struttura di Trepuzzi, che si è votata alla musica e alla cultura, è prevista infatti per il 31 ottobre, la mitica notte di Ognissanti, con una serata molto speciale. Parte infatti ufficialmente la programmazione invernale del Livello 11/8, la casa della musica, dopo la riorganizzazione creativa e strutturale dello spazio. 
Il programma del 31 ottobre vede all’opera la creatività dei ragazzi di Blow up, un gruppo unito di producers, dj, graphic designers e promoters che operano dal 2011 nella scena pugliese e dalla collaborazione con la realtà più consolidata del Livello 11/8. La rassegna si intitola Partycide e debutta durante la notte delle streghe, con una line up che si arricchisce di spettacoli visual, scenografie, video mapping e la possibilità di trucco e parrucco a tema. In consolle spazio alle produzioni locali con i Disco Splatters e il loro valido tocco techno, supportati dalla electro lady Tsunami J, il duo Deltamove e Joe Stepper. Aprirà la pista il produttore Koona. 
Partycide è un progetto che il popolo della rete segue già da un po’ di tempo, promosso da numerosi sostenitori e dalle logiche comunicative della rete e dei social network. Il Livello 11/8 ha sempre promosso e collaborato con le nuove realtà creative, supportando produzioni e co-produzioni di quegli stessi eventi che contribuiscono ad arricchire il panorama culturale pugliese, sviluppando e promuovendo nuove forme artistiche e sociali. 
 
Nexo presenta Rocky Horror Picture Show al The Space
E poi c’è il grido di “Hot patootie, bless my soul, I really love that rock’n’roll”: tutto pronto per cantare con Meat Loaf al cinema una delle canzoni più belle contenute nel musical Rocky Horror Picture Show. La pellicola diretta da Jim Sharman approda anche a The Space di Surbo, per una proiezione speciale organizzata in tutto il mondo da Nexo, il 30 e 31 ottobre, in occasione di Halloween. 
Il film, interpretato da Tim Curry, Susan Sarandon e dal musicista rock Meat Loaf appunto, narra la storia del dottor Frank’n’Further, “dolce travestito” da Transexual, Transylvania, che nella notte di Halloween dà in casa sua una convention, durante la quale darà vita a Rocky, il biondo e palestrato amante perfetto. Ma qualcosa va male, e il dottor Frank’n’Further, che ha votato la sua vita alla ricerca del piacere puro, non riesce a essere compreso in un mondo che privilegia l’apparenza e in cui si crede che l’abito faccia il monaco. In un rush finale, si scoprirà realmente chi è questo scienziato pazzo, in una scena a sorpresa, ma in perfetto stile glam rock, che negli anni ’70 (il film uscì nel 1975) imperversava in tutto il mondo. 
La pellicola è stata restaurata in digitale con audio 7.1 e non potrebbe essere altrimenti per il musical che rappresenta il più grande omaggio alla musica rock che sia mai stato portato in teatro e al cinema. 
 
Tutti zombie: il Blow Up ricorda Michael Jackson e la sua Thriller
Più giù, a Maglie, invece, la serata del 31 ottobre celebra un tributo a Thriller di Michael Jackson, che si tiene presso il british lounge bar Blow Up: tutti coloro che vogliono partecipare alla serata sono invitati a travestirsi da zombie, per mettere in scena la coreografia ballata dal re del pop nel suo video immortale. Tutti ricordano infatti il singolo del compianto Jackson, in cui la popstar, con addosso una giacca di pelle rossa, si trasformava in zombie dopo una serata romantica con una ragazza, dando vita a una danza di zombie affamati di cervelli umani, come da tradizione. Tutti sanno che gli zombie non esistono, ma vale la pena ricordare uno dei più grandi artisti musicali dei nostri tempi. 
 
House ed Electro per il party Glbt al Mirò
Poco distante, alla discoteca Mirò di Scorrano, si tiene il Bomba Orange Edition, il Glbt & Friendly party con il sapore del divertimento, ossia una grande danza nella più nera notte delle streghe, la notte in cui i mostri camminano sulla terra con piedi umani. Tra fusioni di house ed electro, si alterneranno alla consolle le dj Pupa e miss Vivian Kant, mentre l’animazione è affidata a Robert Fenix, Chantal Johnson e Miss Cocò. 
 
Angela Leucci