Le “buone storie” in jazz di Elisabetta Guido

Disponibile in tutti negozi di musica, nelle librerie musicali, su iTunes e su altre 40 piattaforme internet specializzate, è in distribuzione in Italia e all’estero The Good Storyteller, il nuovo lavoro discografico della vocalist e autrice jazz Elisabetta Guido. Prodotto dall’etichetta Dodicilune, nella collana editoriale Koinè, l’album è un inno all’amore viscerale della cantante salentina per il ritmo al servizio di atmosfere ricche di modulazioni armoniche funk, swing, drum’n’bass, poliritmia e ritmi popolari, senza però mai allontanarsi dalla tradizione melodica italiana. 

Tredici brani, di cui undici inediti, scritti interamente o cofirmati dalla stessa Guido, in cui grande spazio è lasciato anche all’improvvisazione. Il disco ospita, infatti, due “total impro”, brani composti in studio durante la registrazione del cd con il pianista Danilo Tarso, presenza costante in tutto questo lavoro, e che mostrano fra l’altro un fortissimo e continuato interplay, oramai consolidato da più di due anni di attività concertistica del duo in Italia e all’estero. Completano la line-up il sassofonista barese Roberto Ottaviano, il contrabbassista e bassista elettrico Stefano Rielli e il batterista Francesco Pennetta.  

Claudia Mangione