Al via la seconda edizione di “Calici di Carta”

Torna a Botrugno il “Percorso Letterario Calici Di Carta” e stavolta si parla di “Migranti ed Esploratori di Cittadinanza”. Partendo dalle vicissitudini raccontate nell’Iliade e nell’Odissea, l’Associazione Culturale “Il Baco” propone un percorso tematico che permetta di ri-leggere le storie di Enea ed Ulisse alla luce di emergenze e sfide odierne. Il metodo utilizzato nell’evidenziare le suggestioni sottese in “Calici di Carta” è quello del ricorso/confronto tra due o più fonti: brani della storia di Enea ed Ulisse vengono incrociati con racconti di Migranti, Scrittori, Editori, Politici e Persone che, nell’odissea delle sfide quotidiane esplorano nuovi concetti e piattaforme di convivialità e cittadinanza.
Nell’edizione del 2010 si alterneranno gli autori Mario Perrotta, Franco Cassano, Mihai Mircea Butcovan, Gianluigi Mele; esponenti del mondo politico e culturale locale che contribuiranno a rendere Botrugno, tra il 12 dicembre ed il 5 febbraio 2010, un fervente centro culturale. Perla della rassegna -che sarà possibile seguire in diretta-streaming su www.associazioneilbaco.it– la serata del 19 dicembre con la consegna del “Premio Letterario Calici di Carta”a Nabil Salameh (nella foto), voce e leader dei Radiodervish.

 

Giuseppina Stefanelli