Ai Cantieri Teatrali Koreja con le note di “Aspro”

La rassegna musicale “Desuonatori, nuovi paesaggi sonori nel foyer” curata da Giorgio Distante nell’ambito di “Strade Maestre” porta il 13 marzo ai Koreja la musica di Àspro, il progetto di riappropriazione della lingua grìka e della tradizione orale della Grecìa firmato da Ninfa Giannuzzi. La ricerca testuale di Ninfa s’innesta sugli arrangiamenti di Valerio Daniele per dar vita a un disco non previsto e non prevedibile, tessuto nelle trame dell’essenzialità, una danza propiziatoria al ritorno della passione popolare collettiva che apre la strada verso una “rinascita comunitaria” non ancorata al passato ma rivolta al futuro.
Àspro è “bianco” ma anche ruvido, puro ma non sempre limpido, semplice ma non facile. Così è la musica che propone il duo. Pochi timbri, primari ma avvolti in disegni complessi, in bilico fra la semplicità della tradizione e il pensiero e la sensibilità delle musiche nuove, di frontiera.