Sei in: Home » Io proprio Io » Pino Ingrosso

Pino Ingrosso

Pino Ingrosso

Cantante, musicista, attore e autore salentino, voce solista del Premio Oscar Nicola Piovani, inizia la sua carriera nei primi anni ’80. Collabora con Beppe Barra, Roberto De Simone e per oltre dieci anni con Eugenio Bennato. Dai primi anni ’90 stringe un sodalizio con Nicola Piovani e Vincenzo Cerami, sotto la loro direzione canta negli spettacoli Canti di scena, per il quale verrà definito da Vincenzo Mollica “una vera forza della natura”, Romanzo musicale, Concerto fotogramma, L’isola della Luce con Noa, Semo o nun Semo (Premio Arte e Cultura Ettore Petrolini), Canzoni all'Ingrosso, Padre Cicogna insieme a Luca De Filippo. Porta in tour in Italia e nel mondo i suoi spettacoli Serenate Sincere (Premio L. Sciascia), Raccontiamoci le favole, Ogni parola è musica, Note di un viaggio, Pino canta Pino, dedicato a Pino Daniele, che ha presentato nella rassegna “TeatroEssenza”, organizzata dal Comune di Ortelle e dal Comitato di Gestione della Biblioteca “M. Paiano” di Vignacastrisi, registrando il sold out. Recita come cantante e attore nei film Uomo d’acqua dolce, A-A-A-Achille con Sergio Rubini, La Carbonara con Nino Manfredi.



Il tratto principale del tuo carattere.

Creatività.

Il tuo principale difetto.

Pigrizia.

La qualità che preferisci in una donna?

Dolcezza.

E in un uomo?  

Autoironia.

Cosa ci vuole per esserti amico?  

Lealtà.  

Cos’è la felicità?

Momenti. 

L’ultima volta che hai pianto?

Mi commuovo spesso.

Di cosa hai paura?

Dell’ignoranza.   

Canzone che canti sotto la doccia?  

Le mie.

Musicisti o cantanti preferiti? 

Pino Daniele, Lucio Dalla, Fabrizio De Andrè, Barbra Streisand.

Poeti preferiti? 

Pessoa, Proust, Baudelaire, Neruda.

Autori preferiti in prosa? 

Eduardo De Filippo, Pirandello, Moliére, Salemme. 

Libri preferiti. 

Profumo, Se questo è un uomo, Post office, Una realtà separata.

Attori e attrici preferiti. 

Al Pacino, De Niro, Mastroianni, Anna Magnani.

Chi potrebbe interpretarti sul grande schermo? 

Robert De Niro.     

Film preferiti. 

Il Padrino, C’era una volta in America, Dottor Zivago, Il Postino.

I tuoi pittori preferiti. 

De Chirico, Cascella, Oronzino De Matteis, Giovanni Ospitali. 

Il colore che preferisci.

Rosso.

Se fossi un animale, saresti? 

Cane.

Cosa sognavi di fare da grande?

Il musicista, quello che faccio. 

L’incontro che ti ha cambiato la vita?

Eugenio Bennato.

La persona a cui chiederesti consiglio in un momento difficile?

Mia moglie Daniela.

Quel che detesti più di tutto.

L’ipocrisia.  

Quanto tempo dedichi alla cura del tuo corpo?   

Dedico molto di più alla mia mente. Basta una doccia e la barba quotidiani.

Piatto preferito.

Fave e cicorie.

Il profumo preferito.

Gelsomino.

Il fiore che ami.

Rosa. 

La tua stagione preferita? 

Primavera.

Il paese dove vorresti vivere?

L’isola greca di Othonoi.

In quale epoca ti sarebbe piaciuto vivere?

Nel ‘700.

Personaggi storici che ammiri di più. 

Gandhi, Marx, Einstein, Kennedy.

Personaggi storici detestati. 

Hitler, Mussolini, Stalin, Pinochet.

Cosa faresti per sostenere ciò in cui credi? 

La Resistenza.

Chi è il tuo eroe vivente? 

Papa Francesco. 

Il tuo sogno ad occhi aperti? 

Ne ho troppi.

Il tuo rimpianto più grande? 

Non esser mai sceso a compromessi.

Cos’è l’amore?  

Un’utopia raggiungibile.

Stato attuale del tuo animo.

In moto.

Il tuo motto.

“Essere sempre curiosi”.

Come vorresti morire?

Serenamente. 

 

Claudia Mangione - foto di Fabio Perrone


Pino Ingrosso L'intervista della settimana
Pino Ingrosso

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising