Sei in: Home»Live»Spettacoli

Il nuovo sound a KM0 di Michele Cortese

[04/05/2018] SPETTACOLI

Il nuovo sound a KM0 di Michele Cortese

Sabato 5 maggio alle 21 El Barrio Verde ad Alezio ospita la presentazione del nuovo disco del cantautore salentino 

 

Esce il 5 maggio il terzo progetto discografico da solista di Michele Cortese, cantautore molto amato anche in Sudamerica. Componente dell’acclamato gruppo salentino degli Aram Quartet, è originario di Gallipoli dove è nato il 27 settembre 1985. Si avvicina da piccolo al mondo dell’arte, scoprendo dapprima il teatro e subito dopo la musica. A 14 anni inizia ad accompagnare alle prime esibizioni musicali un vero e proprio percorso formativo sulla propria vocalità, studiando in accademie private della provincia di Lecce per poi trasferirsi, ormai diciottenne, all’Università della Musica. 

Nel frattempo procede con le prime esperienze professionali in qualità di corista per trasmissioni Rai a fianco di artisti come Riccardo Cocciante, Al Bano Carrisi, Renzo Arbore, Gigi D’Alessio, Alexia e Fausto Leali. Segue la collaborazione come consulente musicale e insegnante di canto per l’Accademia Palcoscenico Europa, mentre la sua vena creativa e l’istintiva voglia di palcoscenico trovano libero sfogo in interessanti progetti che negli anni lo vedono frontman di varie band sino ad arrivare, nel dicembre 2007, all’unione artistica con Antonio Maggio, Antonio Ancora e Raffaele Simone: insieme danno vita agli Aram Quartet, l’inedito quartetto vocale trionfatore del fortunato programma televisivo “X Factor”. 

Musicista e artista poliedrico, nel 2015 raggiunge la notorietà anche in America Latina rappresentando l'Italia e l'Europa nel "Festival Internazionale della Canzone di Viña del Mar" in Cile e aggiudicandosi una duplice vittoria, come miglior interprete e miglior canzone, con il brano Per fortuna. In seguito alla vittoria del festival cileno, tra le altre cose, ha preso parte come co-coach alla prima edizione cilena del talent-show “The Voice” e nel 2017 ha interpretato Judas in Jesus Christ Superstar ed Erik in The Phantom of the Opera nello spettacolo teatrale “Night in Broadway”, andato in scena a Santiago del Cile. 

Oggi, dopo Il teatro dei burattini (Get Up Music, 2011) che, prodotto da Lucio “Violino” Fabbri, segna il suo percorso da solista, e Vico Sferracavalli 16 (Sunshade Records, 2014), prodotto dal chitarrista e producer Adriano Martino (figlio d'arte del grande Bruno Martino) e salutato dalla critica più attenta come un riuscito incontro tra la musica rock e la canzone d’autore, torna sulle scene discografiche col nuovo lavoro intitolato KM0, autoprodotto per KM Records e disponibile su tutti i digital store e nei negozi di dischi solo in vinile. Una scelta non casuale: il progetto, infatti, richiama e recupera un’essenzialità diretta che ha indirizzato tutte le scelte verso un approccio analogico. 

L’album è stato anticipato dall’uscita del singolo Solo Lou Reed su tutte le piattaforme digitali. La grande sensibilità cantautorale e le indiscusse doti vocali di Cortese sono ancora una volta i protagonisti assoluti del nuovo disco, in cui questa volta il cantautore indossa anche le vesti di produttore artistico. Arrangiato e registrato insieme alla band “Foedra” (Giulio Rocca, batteria; Alessio Gaballo, basso; Antonio Tunno, chitarre elettriche; Danilo Cacciatore, pianoforti, synth e tastiere) e altri musicisti ospiti, KM0 è un disco di verità, scritto a nervi scoperti dallo stesso Cortese, autore e co-autore di tutte le tracce. La sincerità, oltre che dal punto di vista compositivo, si evince anche nel sound e nell’interpretazione vocale per un album suonato, infatti, quasi interamente in presa diretta e cantato tutto d’un fiato, frutto del lavoro di una squadra creativa di amici. In linea con il concetto di verità, si colloca l’approccio analogico alle registrazioni effettuate presso il Sudestudio di Guagnano utilizzando strumenti vintage (wurlitzer, leslie, armonium, ecc.) e le buone vecchie bobine per le voci (registrazione e mixaggio a cura di Stefano Manca). 

 

Claudia Mangione 



«Indietro
Shadi Fathi L'intervista della settimana
Shadi Fathi

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising