Sei in: Home»Comuni»Melendugno

A Sant'Andrea sempre pił bagnanti disobbedienti

[04/05/2018] MELENDUGNO

A Sant'Andrea sempre pił bagnanti disobbedienti

L’anticipo d’estate che ha caratterizzato il ponte del 1° maggio ha spinto turisti e residenti ad andare a fare il bagno nelle splendide acque delle marine del Salento. Fin qui niente di sbagliato, se non fosse che alcuni luoghi come la scogliera di Sant’Andrea (marina di Melendugno) è interdetta al transito e alla balneazione a seguito di diversi crolli della falesia, l’ultimo dei quali in ordine di tempo è avvenuto nei primi giorni di marzo. 

Nonostante le promesse dell’Amministrazione comunale, l’area non è stata ancora né messa in sicurezza né consolidata (“senza l'uso di cemento”, affermava ai tempi il vicesindaco Simone Dima), col risultato che sussiste ancora il pericolo di crolli. Tuttavia i bagnanti non sembrano preoccupati e continuano imperterriti a frequentare in massa la scogliera. 



«Indietro
RafQu L'intervista della settimana
RafQu

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising