Sei in: Home»Live»Spettacoli

Vent'anni di Festival del Cinema Europeo a Lecce

[22/03/2019] SPETTACOLI

Vent'anni di Festival del Cinema Europeo a Lecce

Fino al 13 aprile la capitale del barocco diventa anche capitale del cinema d’autore grazie alla prestigiosa kermesse che quest’anno avrà come madrina l’attrice Stefania Sandrelli 

 

Liberrima all’Ombra del Barocco, il Cinelab “Giuseppe Bertolucci” e il Multisala Massimo saranno le location d’eccezione degli eventi che per oltre due settimane animeranno la città di Lecce in occasione della 20esima edizione del Festival del Cinema Europeo, rassegna diretta da Alberto La Monica e riconosciuta dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo come “manifestazione d’interesse nazionale”. 

Fittissimo il programma di eventi, che ha preso il via lo scorso 14 marzo con “Cinema a Cena” in collaborazione con Liberrima all’Ombra del Barocco, una selezione di film vincitori all’European Film Academy Awards da gustare nel clima conviviale della libreria. Tra gli appuntamenti si segnalano La vera storia di Olli Mäki di Juho Kuosmanen (28 marzo) e The Square di Ruben Östlund (4 aprile). Si prosegue sabato 6 aprile al Cinelab “Giuseppe Bertolucci” con la proiezione di un classico del muto Il Golem – Come venne al mondo (1920) di Paul Wegener, per l’occasione in una versione restaurata in 4K sonorizzata con la musica originale del maestro Admir Shkurtaj; a seguire presso le Manifatture Knos, Cesare Dell’Anna presenterà in anteprima nazionale il suo ultimo lavoro Tarantavirus Jazz Night. Domenica 7 aprile al Teatro Apollo appuntamento con il concerto “Nino Rota. Musica per il cinema” prodotto dalla OLES, Orchestra Sinfonica di Lecce e del Salento, diretta da Eliseo Castrignanò, un omaggio al celebre compositore in occasione del 40esimo anniversario della scomparsa. 

Lunedì 8 aprile presso il Multisala Massimo sarà Stefania Sandrelli (nella foto) a inaugurare la XX edizione del Festival del Cinema Europeo: a lei sarà dedicata una retrospettiva e una mostra fotografica dal titolo “Stefania Sandrelli, icône du cinéma italien”, che ripercorre la sua storia artistica, riproponendola nei suoi ruoli più rilevanti ed espressivi negli oltre 100 film interpretati. 

Giovedì 11 aprile il Festival del Cinema Europeo dedica un’intera giornata al regista russo Aleksandr Sokurov, con una master class moderata da Massimo Causo con Aliona Schumakova che si terrà in mattinata al Museo Storico della Città di Lecce. In serata, all’autore sarà consegnato l’Ulivo d’Oro alla Carriera al Multisala Massimo, al termine di un incontro col pubblico condotto da Marco Müller. A seguire sarà proiettato Russian Ark, scelto dallo stesso Sokurov.

Al Festival quest’anno parteciperanno al Concorso Lungometraggi “Ulivo d’Oro” 12 film in anteprima nazionale, presentati dai registi o dagli attori protagonisti che incontreranno il pubblico al termine della proiezione. A “Ulivo d’oro” si aggiunge “Puglia Show”, concorso di cortometraggi per giovani registi pugliesi, e il Premio “Mario Verdone”, che quest’anno festeggia il decimo anniversario. 

Il programma completo è consultabile all’indirizzo www.festivaldelcinemaeuropeo.com



«Indietro
Gaia Benassi L'intervista della settimana
Gaia Benassi

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising