Sei in: Home»Comuni»Lecce

Un museo per Tito Schipa

[26/01/2018] LECCE

Un museo per Tito Schipa

Uno dei più grandi tenori di tutti i tempi avrà finalmente uno spazio museale a lui dedicato all'interno dell'ex Liceo Musicale in viale dell'Università 

 

L'accordo, firmato nei giorni scorsi tra Regione Puglia e Provincia di Lecce, consentirà di riprendere e concludere i lavori di restauro dell'ex Lieo iniziati nel 2011 e mai completati per problemi sorti in corso d'esecuzione. Un milione e 682mila euro il nuovo finanziamento erogato dalla Regione alla Provincia, necessario per riportare alla luce l'immobile storico, di cui l'ente è proprietaria, e che ha un grande valore affettivo per i leccesi. Nel 1933, infatti, quando venne creato il consorzio per la sua realizzazione, si chiamava Istituto Musicale Salentino e ne facevano parte Provincia, Comune e Camera di Commercio. L'urgenza di maggiori fondi, però, spinse il generoso tenore Schipa a intervenire, organizzando un concerto memorabile al Politeama Greco, il cui incasso fu destinato alla costruzione del Liceo, e contribuendo personalmente con altre 250mila lire. Durante la seconda guerra mondiale fu requisito come sede del comando angloamericano, per divenire successivamente Conservatorio di Stato negli anni '70, sala prove dell'orchestra della Provincia, fino allo stato di degrado attuale.

Il progetto di recupero dell'edificio, che si trova su viale dell'Università, prevede un restauro conservativo, l'adeguamento alle norme di sicurezza vigenti per la prevenzione di incendi, l'eliminazione delle barriere architettoniche, oltre al rifacimento di solai, servizi igienici, impianti, pavimenti, infissi e al recupero della facciata esterna e del cortile interno. Si ripartirà quindi da dove tutto si bloccò nel 2014 per ragioni legate ai vincoli del Patto di Stabilità.

Il "Tito Schipa", nelle intenzioni dell'assessore all'Industria Turistica e Culturale della Regione Loredana Capone e del presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone, firmatari dell'accordo, diventerà un grande contenitore culturale e un luogo in cui continuare a vivere la tradizione musicale lirica leccese attraverso il ricordo del più grande cantante lirico che la nostra terra abbia mai avuto. Una bella notizia che farà felice tantissimi amanti della lirica e della cultura e che avrebbe fatto felice Gianni Carluccio, appassionato responsabile dell'Archivio Tito Schipa.

 

Pasquale De Santis



«Indietro
Peppe L'intervista della settimana
Peppe "Pepperino" Leone

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising