Sei in: Home»Comuni»Palmariggi

Un'asta al Louvre per far adottare gli ulivi secolari della Masseria "Alti Pareti"

[04/11/2016] PALMARIGGI

Un'asta al Louvre per far adottare gli ulivi secolari della Masseria "Alti Pareti"

Un’occasione di tutela e di promozione. Il prossimo 28 novembre il museo Louvre di Parigi ospiterà il Gala benefico del prestigioso istituto d’istruzione francese “Jeannine Manuel”, nel corso del quale verrà messa all’asta l’adozione di alcuni ulivi secolari salentini, per la precisione quelli del Parco degli Olivi che sorge presso la Masseria “Alti Pareti” di Palmariggi, censiti e identificati singolarmente con coordinate satellitari. A contendersi la futura cura di questo inestimabile patrimonio storico e naturale, circa 200 tra le famiglie più in vista della capitale francese. 

L’iniziativa è stata presentata nelle scorse settimane al SIAL di Parigi (il Salone internazionale dedicato all’innovazione del settore agroalimentare) dai suoi due ideatori: l’export manager di Ortelle Rolando Gravante, da anni impegnato nella promozione delle eccellenze pugliesi e salentine oltre i confini italiani, e da Raffaele Cazzetta, proprietario della Masseria “Alti Pareti” e presidente dell’associazione “Amici dell’Olivo Secolare del Salento”. “L’obiettivo -spiega Gravante- è quello di dare ulteriore risonanza internazionale agli ulivi secolari del Salento e alla necessità di tutelarli; ciò vale anche per gli alberi della Masseria Alti Pareti, per la quale la Regione Puglia ha dato la massima disponibilità e collaborazione nel salvaguardare l’importante ricchezza che rappresentano per il nostro territorio”.

 

Alessandro Chizzini 



«Indietro
Laura De Ronzo L'intervista della settimana
Laura De Ronzo

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising