Sei in: Home»Comuni»Lecce

Stadio rinnovato e calciomercato: l'Us Lecce si prepara alla serie A

[09/08/2019] LECCE

Stadio rinnovato e calciomercato: l'Us Lecce si prepara alla serie A

Mentre proseguono i lavori al “Via del Mare”, arrivano i nuovi acquisti che andranno ad arricchire la rosa di mister Liverani 

 

L’Unione Sportiva Lecce si appresta a vivere una nuova stagione entusiasmante: dopo sette anni di assenza, tra i sei nell’inferno della Lega Pro e uno solo nel purgatorio della B, il club allenato da Fabio Liverani è tornato in serie A, tra le squadre più forti d’Italia e in rappresentanza del Meridione. 

Il primo nodo che si è presentato è stato quello relativo allo Stadio “Via del Mare”. Sistemazione della zona per i disabili, spogliatoi e panchine per atleti e allenatori, tribuna stampa ed eliminazione della pista di atletica hanno modificato l’aspetto. Il Lecce, a cui i lavori di ristrutturazione sono costati 4 milioni, ha chiesto di giocare fuori casa la prima partita del campionato per avere una settimana in più a disposizione per completare l’opera che di fatto ha tolto energie e denaro alla campagna acquisti. 

Il sorteggio è stato col botto: nelle prime dieci gare i giallorossi dovranno affrontare tutte le big, a partire dal match d’esordio a San Siro contro l’Inter. Il risvolto della medaglia è rappresentato dal fatto che il finale di stagione prevede scontri con squadre abbordabili. Per quanto riguarda il mercato anche qui c’è grande fermento. Tranne Venuti, di proprietà della Lazio, e Scavone, del Parma, tutti i protagonisti dello scorso anno sono stati confermati. In entrata sono arrivati nuovi atleti a rinforzare l’organico. In porta è arrivato il brasiliano Gabriel, 22, ex Milan, che con Vigorito partendo costringerà mister Liverani ogni domenica a scegliere il titolare. In difesa Vera Ramirez, Benzar e Rossettini (il primo nazionale under 20 colombiano, il secondo rumeno e il terzo con grande esperienza in A) faranno reparto con le conferme Lucioni, Meccariello (riscattato definitivamente dal Brescia), Calderoni e Fiamozzi. 

A centrocampo è arrivato il russo Shakov, mentre è stata confermata l’ossatura con Petriccione, Mancosu, Tachtsidis e Majer. In attacco Lapadula rappresenta la scommessa su cui il Ds Meluso ha puntato per sfruttare la voglia di riscatto dell’ex nazionale italiana. Il neo acquisto sarà affiancato da La Mantia e Falco. 

Il mercato è tutt’altro che concluso. Il presidente Saverio Sticchi Damiani ha ammesso che servono ancora tre elementi, probabilmente uno per ruolo, per completare la rosa.

 

Marco De Matteis 



«Indietro
Ambra Mongị L'intervista della settimana
Ambra Mongị

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising