Sei in: Home»Comuni»Cannole

Soft air, 300 "guerrieri" in competizione per condividere sport e natura

[22/02/2019] CANNOLE

Soft air, 300 "guerrieri" in competizione per condividere sport e natura

A Cannole gli appassionati sono già in assetto di guerra. Sono attesi infatti 300 atleti, tra il 22 e il 23 febbraio, divisi in 20 squadre e provenienti da Sicilia, Calabria, Basilicata, Campania, Lazio e dalla stessa Puglia. Un “esercito”, nel vero senso della parola, pronto a conoscere attraverso le appassionanti strategie del soft air scorci suggestivi, che faranno da scenografie di grande impatto. Ma non solo, al termine della competizione le squadre coinvolte parteciperanno assieme al Comune di Cannole alla raccolta fondi per l'acquisto di un defibrillatore che possa essere un bene comune del piccolo centro salentino. 

Promette grandi emozioni l’Audax Militum, l’associazione sportiva dilettantistica organizzatrice del torneo assieme ad altri sodalizi come Contractors, Una Acies, Skulls, Bold Eagles e Work Team. L’attività del soft air (o tiro tattico sportivo), nata in Giappone negli anni ‘80, come ogni sport è anche disciplina e gioco di squadra, caratteristiche che in questo caso si declinano con la scoperta dei territori e la passione per l’ambiente che ospita la gara. L’evento è organizzato con il patrocinio del Comune di Cannole e in collaborazione con l’Us Acli e Zona Militare di Lecce. Info: 328.0094421

 

M. Maddalena Bitonti 



«Indietro
Laura De Ronzo L'intervista della settimana
Laura De Ronzo

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising