Sei in: Home»Comuni»Lecce

Serie B, l'Us Lecce seconda in classifica

[07/12/2018] LECCE

Serie B, l'Us Lecce  seconda in classifica

Grande entusiasmo dopo il successo a Carpi. Ora giocatori e tifosi si preparano all’impegnativo match casalingo con il Perugia in programma sabato 8 

“E adesso in A”. Così intitolavamo lo scorso 5 maggio il ritorno in Serie B del Lecce dopo sei tribolate stagioni in Lega Pro. Il titolo di quella nostra copertina rappresentava un auspicio per un immediato futuro che potesse vedere il Lecce calcare nuovamente l’erba dei più prestigiosi campi italiani, come tra l’altro è stata abituata a fare. E i tifosi giallorossi ci credono eccome, tanto è vero che si sono presentati in ben 3mila presso lo stadio “Sandro Cabassi” di Carpi per assistere alla gara contro la formazione di casa. E l’incitamento dei salentini sugli spalti, addirittura superiori ai carpigiani, ha contribuito al successo per 1-0 con il quale il Lecce si è insediato momentaneamente in seconda posizione. Con questo successo i ragazzi di Fabio Liverani (nella foto) hanno al momento totalizzato 25 punti (7 vittorie, 4 pareggi, 3 sconfitte), uno in meno della capolista Palermo (l’unica a espugnare il “Via del Mare”); se il campionato terminasse adesso, il Lecce salirebbe direttamente in Serie A, a braccetto con i siciliani. 

La stagione, però, non è ancora a metà, i giallorossi devono ancora scontare il loro turno di riposo e il campionato di Serie B si è sempre rivelato un torneo molto livellato e ricco di sorprese. I tifosi è giusto che sognino, ma i calciatori devono restare coi piedi ben piantati per terra. E così deve continuare ad essere sabato 8 dicembre, quando al “Via del Mare” di Lecce arriverà il Perugia del campione del mondo Alessandro Nesta; una gara particolare per Liverani, che proprio con la maglia del Perugia (allenata da quel Serse Cosmi a che a Lecce ha poi lasciato il cuore) si mise in luce in Italia. La formazione umbra è ottava in classifica con 20 punti e viene dall’importante vittoria per 2-1 sul Pescara, principale favorita al successo finale (insieme al Palermo) e vincitrice sul Lecce per 4-2. 

Una gara, quindi, che si preannuncia ostica per i giallorossi, che dovranno dare, come al solito, il meglio di sé. Per questo incontro, Liverani potrebbe confermare il 4-3-1-2; irrinunciabile capitan Mancosu, potrebbero ripartire titolari La Mantia e Armellino, con Tabanelli e Palombi pronti alla chiamata. 

Alessandro Chizzini 

 


«Indietro
Cristiano Militello L'intervista della settimana
Cristiano Militello

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising