Sei in: Home»Live»Spettacoli

Seguendo l'Eco di sirena di Carmen Consoli

[24/03/2017] SPETTACOLI

Seguendo l'Eco di sirena di Carmen Consoli

La cantante catanese ospite il 31 marzo della 47esima Stagione Concertistica della Camerata Musicale Salentina al Politeama Greco

 

È andata più o meno così: sale sul palco di Sanremo e incanta tutti duettando nel bellissimo brano di Tiziano Ferro, Il conforto (sì, proprio quello che continua a guadagnare passaggi su passaggi radiofonici); torna a casa, il tempo di preparare la valigia, chiamare le altre due “sirene” Emilia Belfiore (violino) e Claudia della Gatta (violoncello), e mettersi on the road con loro in giro per i teatri d’Italia col nuovo “Eco di sirena Tour”, il 16esimo della sua carriera. Nel tracciare la rotta musicale da seguire, la “Cantantessa” siciliana, ha deciso di venire di nuovo a farci visita perché, divenuta praticamente ormai d’adozione salentina, il veleno dolce della taranta le pulsa forte nel cuore e non può far a meno a sua volta lei, “sirena”, di sentire l’eco della nostra terra. 

E così, venerdì 31 marzo, il palco del Politeama Greco di Lecce si trasformerà nel regno di Carmen Consoli e del suo nuovo progetto in trio declinato al femminile, con cui idealmente riprende il discorso interrotto nel 2008 con L’anello mancante, che l’aveva vista affiancata da una bassista e una batterista. Come in quel concerto, la musica sarà la tela sulla quale tracciare riflessioni e impressioni personali; qui però i tre strumenti acustici si rimandano suggestioni diverse sugli stessi temi musicali e argomenti, dando così corpo all’ambivalenza connaturata al titolo stesso, Eco di sirene. 

Una sirena è infatti al tempo stesso un suono d'allarme ed una creatura magica che canta per avvisare del pericolo. Una sirena ama e custodisce, assorda e allerta. Una sirena incanta e seduce. Ma può anche urlare e proteggere. È una mostruosa chimera ed una dolce fanciulla in cerca di un'anima. “Eco di sirene” è quindi uno spazio nel quale accogliere e dar voce e corpo alle domande sul presente, ai piccoli momenti di gioia quotidiana, alla pluralità di risposte individuali. 

Inizio concerto alle 20.45. Biglietti disponibili presso la Camerata Musicale Salentina, su www.bazingaticket.com e nei punti vendita del circuito, presso il botteghino del Teatro e su www.politeamagreco.it (lo spettacolo è incluso per gli abbonati alla 47esima Stagione Concertistica della Camerata Musicale Salentina).  

 

Claudia Mangione 



«Indietro
Isabella Carloni L'intervista della settimana
Isabella Carloni

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising