Sei in: Home»Comuni»Tricase

Scacco matto alla Torre del Sasso

[22/11/2019] TRICASE

Scacco matto alla Torre del Sasso

Dopo il maltempo della scorsa settimana si è aggravato il già precario stato di salute dell’antica vedetta cinquecentesca e l’Asd MTB Tricase lancia la campagna #SalviamoLaTorreDelSasso

 

Tornano a lanciare l’allarme i ciclisti dell’Asd MTB Tricase, associazione impegnata in prima linea nella conservazione della cinquecentesca torre d’avvistamento. Ciò che non poterono gli attacchi degli atavici nemici, ha potuto la burocrazia, ci sarebbe da dire. Sì, perché dopo la segnalazione di numerosi crolli nel maggio 2018 con tanto di protocollo del Comune di Tricase su istanza di più associazioni salentine, furono apposti i sigilli, ben presto spazzati dai forti venti. In quel frangente l’Ufficio tecnico competente si era subito prodigato facendo periziare la Torre dalla soprintendenza e dai tecnici della Regione Puglia (proprietaria del bene). 

A fine giugno 2018 dal Demanio arrivano le prime rassicurazioni, poi ribadite nel febbraio 2019: la procedura di gara per il puntellamento della struttura è attivato, si disse. Ciò doveva rappresentare il primo step di salvaguardia del fortilizio. Ma nulla nei fatti si mosse, se non i massi della vedetta. “Nel frattempo la Torre del Sasso, aspettando le lungaggini burocratiche della Regione ha subito l’attacco del tornado nel 2018, nonché degli ultimi fortunali -denuncia Marco Bartalini, presidente dell’Asd MTB Tricase-. Numerosissimi sono stati i massi caduti. Ad altissimo rischio crollo è la zona dell’arco, ciò che fu un’antica finestra; punto strategico architettonicamente, esteticamente e custode di alcune iscrizioni che ci perizieremo di far indagare. Qualche tempo fa -prosegue con una vena di amarezza- di fronte alla farraginosità della burocrazia abbiamo provocatoriamente lanciato sui social un appello ‘Cercasi Muratori Specializzati’, un ultimo urlo virtuale che però ha dato i suoi frutti; numerosi sono i tecnici e le maestranze che sarebbero disponibili ad aiutarci gratuitamente, subito. Ciò fa capire l’amore del territorio per la vedetta”. 

Il 15 dicembre peraltro farà tappa a Tricase il Freebike Tour del Salento, evento dedicato agli appassionati della mountain bike. In questa tappa denominata #SalviamoLaTorreDelSasso, gli sportivi appassionati d’ambiente convergeranno verso la Torre per lanciare a gran voce l’allarme, nella speranza di tenere in vita questo amato ponte tra mare e terra, tra passato e presente. 

 

M. Maddalena Bitonti 



«Indietro
Salvatore Patisso L'intervista della settimana
Salvatore Patisso

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising