Sei in: Home»Rubriche»Primo Piano

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

[12/07/2009] PRIMO PIANO

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

 

Miss Mondo Italia non è solo bellezza

 

Gli eventi sono sempre più considerati importanti strumenti di promozione di un territorio, in grado di generare ricadute significative (anche di tipo economico) caratterizzandosi sul piano organizzativo come iniziative ad alta complessità e con forte richiamo turistico. Miss Mondo Italia rientra in questo contesto. La ricaduta sul territorio rappresenta lo scopo primario della manifestazione. Il concorso, infatti, contribuisce allo sviluppo del turismo nella Provincia di Lecce nonché all’affermazione di un’immagine attiva della Puglia e del Salento in particolare, sul mercato nazionale ed internazionale.
È un evento con grandi potenzialità di crescita che, insieme ad altri eventi di indiscussa rilevanza, può fungere da traino all’economia turistica pugliese. Al di là del suo carattere spettacolare, Miss Mondo Italia costituisce, di fatto, un’innovativa politica dell’offerta turistica e di promozione della domanda, favorendo la destagionalizzazione e la fidelizzazione dell’utenza grazie alla sua continuità nel tempo. Non solo: rappresenta un importante incentivo per lo sviluppo della città ospitante e del suo tessuto imprenditoriale. In effetti i risultati raggiunti con l’organizzazione dell’evento sono stati estremamente rilevanti: importanti ritorni economici derivati da un aumento dei consumi registrati nelle strutture ricettive e nei servizi commerciali nei 15 giorni interessati dal concorso; una grande esposizione della città di Gallipoli all’attenzione nazionale, favorita da una rilevante copertura dei media durante l’intero anno di selezione delle Miss nelle piazze e nei locali più rinomati d’Italia, che, oltre ad accrescere la notorietà, ha avuto effetti positivi sulla percezione della città stessa.
L’organizzazione di Miss Mondo Italia ha un ruolo strategico nelle politiche di sviluppo locale del Comune di Gallipoli, in quanto rappresenta un importante strumento di marketing territoriale inteso non solo come definizione dell’attività svolte dall’offerta turistica locale e dalla promozione all’esterno, ma anche come coinvolgimento fattivo delle istituzioni e degli attori che operano in zona. Sono sempre più il territorio con le sue strutture ricettive, le istituzioni, la gente del luogo -intesi appunto come sistema- la chiave di successo dell’evento.
Cardine della manifestazione è la capacità di promuovere e valorizzare le risorse del territorio e identificare gli investimenti necessari a realizzare progetti di innovazione indispensabili ad assicurare continuità e, se possibile, il miglioramento della performance dello spettacolo. La costanza nel corso del tempo, la sempre maggiore quantità di persone coinvolte, garantiscono conoscibilità e fidelizzazione e, in una logica di sviluppo, maggiore richiesta di strutture ricettive e servizi adeguati. Questo contesto oltre a dare importanza alla dimensione locale spinge la città e valorizzare al meglio le proprie risorse.
Le istituzioni stesse hanno riconosciuto questi aspetti che legano il territorio ad un evento nazionale ed hanno sostenuto il concorso con un adeguato contributo economico. Certo, è solo un punto di partenza per una maggiore collaborazione che veda sempre qui impegnata l’Amministrazione provinciale e regionale a sostegno di un’iniziativa che dà del Salento un’immagine di terra naturalmente accogliente e che rappresenta un’occasione di crescita per il Salento, che ha bisogno di conquistare e mantenere elevati i livelli nel mercato turistico nazionale ed internazionale (considerando il fatto che la miss vincitrice rappresenterà l’Italia alla kermesse mondiale).

 

Leonardo Lanzilao
Direttore Marketing e Relazioni Esterne Miss Mondo Italia



«Indietro
Nicola Fiore L'intervista della settimana
Nicola Fiore

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising