Sei in: Home»Comuni»Maglie

Nuovi bandi i campetti di calcio, ma il Palazzetto dello sport ancora inagibile

[22/11/2019] MAGLIE

Nuovi bandi i campetti di calcio, ma il Palazzetto dello sport  ancora inagibile

Polemiche sui social per gli investimenti sul patrimonio immobiliare sportivo ma il sindaco Toma garantisce sull’impegno di rendere fruibile al più presto la struttura 

 

Sono diverse le novità relative agli impianti sportivi: i bandi per i campetti Ciancole e Fraganite e un progetto per il campo di calcio a 5 di Morigino. Lo hanno annunciato il sindaco di Maglie, Ernesto Toma, e l’assessore al Patrimonio Marco Sticchi. Gli impianti di Ciancole e Fraganite, a conclusione della gara, verranno affidati separatamente, dietro corresponsione di un canone annuo, per 10 anni. Il progetto del campo di calcio di Morigino, invece, sarà candidato a partecipare al bando regionale per il finanziamento di interventi di recupero degli impianti sportivi comunali. La procedura consentirà l’aggiudicazione alle associazioni sportive che proporranno l’offerta economicamente più vantaggiosa, mentre per il recupero del campo di Morigino il progetto predisposto dagli uffici comunali prevede una serie di interventi per un finanziamento di 100mila euro, procedure che non avranno nessun onere per i bilanci comunali.

Se da un lato queste sono ottime novità per la comunità di Maglie, dall’altro la lingua sembra continuare a battere -online e offline- dove il dente duole. Perché la scelta di progettazione è ricaduta sui campetti comunali, sul campo di Morigino e non sullo stadio comunale e sul Palazzetto dello sport (nella foto), quest’ultimo chiuso per inagibilità? Se lo stanno chiedendo in tanti e a rispondere al quesito è Franca Giannotti, assessora ai Lavori Pubblici: “L’ufficio ai Lavori Pubblici sta cercando di mettere un po’ di ordine su tutto il patrimonio sportivo del territorio. La nostra priorità è mettere in sicurezza tutti gli immobili e restituirli alla comunità. Non si tratta di preferenze, ma di esigenze diverse che vanno affrontate caso per caso”. 

“Stiamo già procedendo al rifacimento dello stadio comunale e all’avvio delle procedure per conseguire l’agibilità del palazzetto -incalza il sindaco Toma-. Il Palazzetto dello sport, che a noi risultava praticabile fino a un mese fa, è stato oggetto di un esposto anonimo e dichiarato inagibile. Al momento abbiamo affidato un incarico per capire cosa manca per arrivare all’agibilità; siamo in attesa del progetto che abbiamo richiesto per valutare le risorse presenti in bilancio e capire come intervenire il prima possibile”. 

 

Serena Merico 



«Indietro
Salvatore Patisso L'intervista della settimana
Salvatore Patisso

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising