Sei in: Home»Live»Spettacoli

Niente di cosė importante per Scuro

[29/11/2019] SPETTACOLI

Niente di cosė importante per Scuro

Dopo un'esperienza più che decennale come autore di testi, chitarrista e cantante in alcune band, tra cui quella degli Stonhenge, Stefano Scuro (in arte Scuro), si presenta al pubblico con il suo primo progetto da solista. È uscito, infatti, venerdì 22 novembre su Spotify e tutte le piattaforme digitali Niente di così importante, il primo singolo che anticipa l’uscita dell’Ep Scuro, prevista invece per il 13 dicembre. Il brano racconta il percorso interiore necessario affinché il dolore e i disagi che si possono avvertire in alcuni momenti della vita possano essere elaborati fino a diventare, appunto “niente di così importante”, anche se in fondo un segno irrimediabile nell'animo finiscono per lasciarlo sempre. 

“È proprio questo il mood del brano -spiega Scuro- che lancia un messaggio positivo perché invita a ricominciare e a rialzarsi, combattendo i dubbi e le difficoltà fino a non sentire quasi più le ferite. Ho scelto con difficoltà questo primo singolo, cercando il più possibile di essere me stesso, anche se è difficile rendere l’idea del proprio “universo creativo” con una sola canzone”. Prodotto e suonato quasi interamente da lui, l'Ep di prossima uscita vanta i synth di Errico “Ruspa” Carcagni e gli ambienti sonori del producer Emenél, che ha curato insieme a Scuro anche gli arrangiamenti e la produzione e hanno scritto a quattro mani i testi di due dei sei brani contenuti nell’Ep: Come cambia il mondo e Niente di così importante. Il mix e il mastering dell’Ep sono stati realizzati da Adriano “Sure” Sicuro nel salentino Overloud Studio. 

Le sonorità spaziano dal pop-rock alla vena più bluesy, passando per un pop moderno con la cassa in quattro quarti, ma anche ritmi più urbani e dalle connotazioni new soul o trip-hop. Le atmosfere, tranne che per alcuni casi, sono nordeuropee nella scelta delle venature cupe o malinconiche. La chitarra, strumento di Scuro, si amalgama con le sue ritmiche e i suoi riff all’elettronica in un curato gioco di suoni. 

 

Claudia Mangione



«Indietro
Salvatore Patisso L'intervista della settimana
Salvatore Patisso

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising