Sei in: Home»Rubriche»Primo Piano

Nativity Sand 2019: a Scorrano il presepe di sabbia

[20/12/2019] PRIMO PIANO

Nativity Sand 2019: a Scorrano il presepe  di sabbia

Per il secondo anno consecutivo appuntamento con le suggestive sculture di sabbia realizzate da artisti internazionali e ospitate all’interno del Convento degli Agostiniani

 

I personaggi classici della Natività affiancati a Mahatma Gandhi (in omaggio ai 150 anni dalla sua nascita) e ad altri simboli della pace e della non violenza come San Francesco d’Assisi e il salentino don Tonino Bello. Sono oltre mille i quintali di sabbia cava utilizzati da otto artisti provenienti da tutto il mondo, nello specifico da Belgio, Olanda, Canada, Russia, Indiana, Lituania, America, oltre che Italia. 

Sotto il coordinamento del direttore artistico Leonardo Ugolini, “Nativity Sand 2019”, questo il nome ufficiale della manifestazione curata dall’associazione di volontariato “Promuovi Scorrano”, propone le principali scene che caratterizzano la nascita di Gesù: dalla Natività, al palazzo di Erode fino agli originali Re Magi a bordo di un apecar. Ciò che sorprende è la maestosità delle opere realizzate, ancora più imponenti rispetto all’edizione passata, e l’estrema cura dei dettagli, con un effetto ottico talmente intenso da stentare a credere che quelle immagini sia costituite da sabbia; una originale Betlemme racchiusa, tra l’altro, in una scenografia a semicerchio e con particolari giochi di luce e prospettiva. 

Il presepe di sabbia è aperto fino al 6 gennaio, dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 21.30, mentre sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 22.30. Info: 333.4756704.

 

Alessandro Chizzini 



«Indietro
Ruben Razzante L'intervista della settimana
Ruben Razzante

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising