Sei in: Home»Comuni»Tricase

Muretti a secco, al via il bando per recuperarli

[17/11/2018] TRICASE

Muretti a secco, al via il bando per recuperarli

Dalla Regione Puglia un finanziamento del 100% a fondo perduto riservato a agricoltori e privati cittadini: se ne parla in un convegno a Palazzo Gallone

Appuntamento presso la Sala del Trono di Palazzo Gallone il 16 novembre alle 18.30 con un incontro organizzato dal Parco Otranto - S. Maria di Leuca per parlare di “Sostegno per gli investimenti non produttivi connessi all’adempimento degli obiettivi agro-climatico-ambientali”, ossia del nuovo bando sui muretti a secco. La Regione Puglia, infatti, ha aperto il bando proprio per il ripristino dei muretti a secco, con un finanziamento del 100% a fondo perduto. 
In vista di questa importantissima occasione per privati cittadini e aziende agricole l’Ente Parco organizza un incontro per spiegare come accedere alla misura. Interverranno oltre al primo cittadino di Tricase Carlo Chiuri e al presidente del Consiglio comunale Dario Martina, i rappresentati dell’Ente Parco nelle persone del presidente Nicola Panico e del biologo Francesco Minonne. Per la presentazione del bando e gli aspetti più tecnici relazioneranno gli agronomi Andrea Panico e Sergio Falconieri. Le novità presenti nel bando rispetto alle edizioni precedenti sono le forti premialità previste, non solo per le aziende che fanno agricoltura biologica e integrata ma anche per i muretti a secco ricadenti nelle aree protette nonché l’accesso al finanziamento da parte di privati cittadini. Due elementi fortemente voluti dall’Ente Parco a rimarcare il valore paesaggistico che le tipiche delimitazioni in pietra sono andate assumendo nel tempo: il loro ripristino oggi rappresenta oltre all’aspetto meramente agricolo, un’occasione di riqualificazione del paesaggio costiero. 
Un’ultima innovazione rispetto alle edizioni precedenti è costituita dall’abbassamento della soglia degli investimenti, in linea con l’assunto che a partecipare sono anche i privati: potranno essere cioè ripristinati piccoli tratti di muretti. Questi e molti altri aspetti verranno trattati durante l’incontro pubblico del 16 novembre, al quale tutta la comunità del Parco è chiamata a partecipare. Il bando rientra nella sottomisura 4.4 “Sostegno per gli investimenti non produttivi connessi all’adempimento degli obiettivi agro-climatico-ambientali”. Operazione A e Operazione B.
 
M. Maddalena Bitonti
 


«Indietro
Shadi Fathi L'intervista della settimana
Shadi Fathi

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising