Sei in: Home»Comuni»Maglie

Miasmi, i magliesi vogliono vederci chiaro

[11/01/2019] MAGLIE

Miasmi, i magliesi vogliono vederci chiaro

Cittadini e rappresentanti dell’Amministrazione comunale si sono incontrati nei giorni scorsi presso il Palazzo di Città per fare il punto sui miasmi che da tempo i residenti lamentano, per i quali si punta il dito contro l’impianto di depurazione di San Sidero, al centro di una controversia con Acquedotto pugliese e Arpa sulla possibile origine delle emissioni odorigene. Soddisfatto dell’incontro il primo cittadino Ernesto Toma: “Assieme all'architetto Lucia Marzo abbiamo avuto modo di ascoltare le posizioni delle associazioni e allo stesso tempo di raccogliere qualche suggerimento che possa indirizzarci con maggiore efficacia verso una soluzione esaustiva. Abbiamo, inoltre illustrato l'attività dell'amministrazione in questi ultimi anni, fino alla nostra costituzione in giudizio. Proseguiremo la nostra azione nelle prossime settimane attraverso una raccolta firme presso lo sportello Urp al fine di sollecitare Regione Puglia, Aqp e Arpa a fare la loro parte, facendo i rilievi necessari e rendendoli noti all'amministrazione Comunale e ai cittadini che hanno il diritto di capire quali sostanze penetrano nelle loro case e nelle loro narici”.

Il prossimo passo è dunque la raccolta di quante più firme possibile, insieme alla creazione di un comitato che possa interagire con organizzazioni presenti in altri comuni in cui sono presenti analoghe problematiche (ad esempio Muro Leccese). 



«Indietro
Vito Russo L'intervista della settimana
Vito Russo

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising