Sei in: Home»Comuni»Lecce

Manifatture Knos, tutto rimandato a settembre

[12/07/2019] LECCE

Manifatture Knos, tutto rimandato a settembre

Il nuovo bando della Provincia di Lecce, che ha dato origine alla petizione online “Salviamo il futuro delle Manifatture Knos” (oltre 4mila adesioni finora raccolte), di fatto taglia le gambe alle associazioni culturali interessate alla gestione dello stabile in via Vecchia Frigole, per via del requisito fondamentale di poter sostenere la spesa dei lavori di consolidamento il cui ammontare è stato stimato in 1.054.083,36 euro, una cifra troppo elevata. 

Intanto in un incontro avvenuto nei giorni scorsi con i rappresentanti delle associazioni che da 11 anni gestiscono il centro, il presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva ha gettato acqua sul fuoco ribadendo la possibilità di un allargamento della platea delle associazioni e di un piano economico che possa agevolare Palazzo dei Celestini nelle spese di ristrutturazione e gestione di cui le Knos hanno bisogno. 

Ora la questione è rinviata a settembre, quando avranno luogo una serie di incontri tra i rappresentanti delle istituzioni e quelli delle associazioni che, insieme, proveranno a riscrivere il nuovo bando. Una cosa è certa: le Manifatture Knos dopo 11 anni di attività rappresentano un patrimonio per Lecce e la Puglia (si pensi al Cineporto ospitato all’interno) e quel patrimonio no può andare perso. 



«Indietro
Ambra Mongị L'intervista della settimana
Ambra Mongị

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising