Sei in: Home»Comuni»Maglie

Luigi Coluccio campione italiano di kart

[21/09/2018] MAGLIE

Luigi Coluccio  campione italiano di kart

Sul circuito amico di Ugento il 15enne magliese ha conquistato il più importante titolo della sua carriera. E dopo lo stage in Ferrari ora è atteso nel campionato mondiale in Svezia

 

Lo sport salentino sforna un nuovo giovane talento che ha tutte le intenzioni di affermarsi a ben più alti livelli. Lui è il magliese Luigi Coluccio, classe 2003, che lo scorso 16 settembre si è laureato Campione Italiano Aci Karting 2018 nella categoria IAME X30; un successo dal significato particolare perché conquistato sul circuito casalingo di Ugento, ultima tappa in calendario. Al giovane salentino sono stati sufficienti un terzo posto in Gara 1 e un secondo posto in Gara 2 per aggiudicarsi il campionato; un risultato tutt’altro che semplice, perché il pilota della Birel Art Junior partiva dalla 12esima posizione della griglia, a causa di due manche di qualifica non all’altezza. Luigi ha però dimostrato sangue freddo e il suo talento, unito alle qualità tecniche della sua vettura, gli ha consentito di recuperare posizioni su posizioni, fino a salire sul podio in entrambe le gare.

Le potenzialità di Luigi Coluccio non si scoprono però solo adesso. Il 15enne pilota di Maglie ha già un curriculum di tutto rispetto: 3° classificato al Campionato Nazionale ACI-CSAI Karting; 1° classificato al WSK Champions CUP - Round 1; 1° classificato alla Winter Cup Bridgestone; 3° classificato al Circuito di Siena - Campionato Italiano Kart. Tutti risultati che non sono passati inosservati alle alte sfere dell’automobilismo internazionale e quando a chiamare è la Ferrari non si può assolutamente pensare di dire di no: nei giorni precedenti il trionfo al campionato italiano, Coluccio è stato scelto come partecipante al secondo stage formativo indetto dalla Scuola Federale ACI Sport e dalla Ferrari Drive Academy che si è tenuto a Fiorano; il pilota salentino ha vissuto tre giorni di test a bordo delle Formula 4 della Ferrari, insieme al bergamasco Leonardo Caglioni, al ceco Petr Ptacek e al monegasco Arthur Leclerc, fratello di Charles che dal prossimo anno guiderà la seconda Ferrari di Formula 1. E a proposito di professionisti, a gennaio 2017 Luigi Coluccio ha fatto anche parte del Team di Ralf Schumacher.

Come ha spiegato Salvatore, padre di Luigi nonché suo accompagnatore e primo tifoso, “l’ambizione è quella di poter un giorno pilotare delle Formula, ma è una strada che deve essere percorsa senza fretta, con impegno e umiltà”. Un percorso che adesso lo porterà in Svezia, dove Luigi si cimenterà nel campionato mondiale, e chissà se dal giovane campione magliese non possa arrivare un’altra importante soddisfazione. 

 

Alessandro Chizzini 



«Indietro
RafQu L'intervista della settimana
RafQu

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising