Sei in: Home»Comuni»Maglie

Luigi Coluccio campione italiano di kart

[21/09/2018] MAGLIE

Luigi Coluccio  campione italiano di kart

Sul circuito amico di Ugento il 15enne magliese ha conquistato il più importante titolo della sua carriera. E dopo lo stage in Ferrari ora è atteso nel campionato mondiale in Svezia

 

Lo sport salentino sforna un nuovo giovane talento che ha tutte le intenzioni di affermarsi a ben più alti livelli. Lui è il magliese Luigi Coluccio, classe 2003, che lo scorso 16 settembre si è laureato Campione Italiano Aci Karting 2018 nella categoria IAME X30; un successo dal significato particolare perché conquistato sul circuito casalingo di Ugento, ultima tappa in calendario. Al giovane salentino sono stati sufficienti un terzo posto in Gara 1 e un secondo posto in Gara 2 per aggiudicarsi il campionato; un risultato tutt’altro che semplice, perché il pilota della Birel Art Junior partiva dalla 12esima posizione della griglia, a causa di due manche di qualifica non all’altezza. Luigi ha però dimostrato sangue freddo e il suo talento, unito alle qualità tecniche della sua vettura, gli ha consentito di recuperare posizioni su posizioni, fino a salire sul podio in entrambe le gare.

Le potenzialità di Luigi Coluccio non si scoprono però solo adesso. Il 15enne pilota di Maglie ha già un curriculum di tutto rispetto: 3° classificato al Campionato Nazionale ACI-CSAI Karting; 1° classificato al WSK Champions CUP - Round 1; 1° classificato alla Winter Cup Bridgestone; 3° classificato al Circuito di Siena - Campionato Italiano Kart. Tutti risultati che non sono passati inosservati alle alte sfere dell’automobilismo internazionale e quando a chiamare è la Ferrari non si può assolutamente pensare di dire di no: nei giorni precedenti il trionfo al campionato italiano, Coluccio è stato scelto come partecipante al secondo stage formativo indetto dalla Scuola Federale ACI Sport e dalla Ferrari Drive Academy che si è tenuto a Fiorano; il pilota salentino ha vissuto tre giorni di test a bordo delle Formula 4 della Ferrari, insieme al bergamasco Leonardo Caglioni, al ceco Petr Ptacek e al monegasco Arthur Leclerc, fratello di Charles che dal prossimo anno guiderà la seconda Ferrari di Formula 1. E a proposito di professionisti, a gennaio 2017 Luigi Coluccio ha fatto anche parte del Team di Ralf Schumacher.

Come ha spiegato Salvatore, padre di Luigi nonché suo accompagnatore e primo tifoso, “l’ambizione è quella di poter un giorno pilotare delle Formula, ma è una strada che deve essere percorsa senza fretta, con impegno e umiltà”. Un percorso che adesso lo porterà in Svezia, dove Luigi si cimenterà nel campionato mondiale, e chissà se dal giovane campione magliese non possa arrivare un’altra importante soddisfazione. 

 

Alessandro Chizzini 



«Indietro
Shadi Fathi L'intervista della settimana
Shadi Fathi

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising