Sei in: Home»Comuni»Tricase

La storia dell'ospedale "Panico", un premio dalla critica

[12/01/2018] TRICASE

La storia dell'ospedale "Panico", un premio dalla critica

La giuria del Premio Internazionale “Michelangelo Buonarroti” ha attribuito l’importante riconoscimento a La Visione e la Speranza, libro del medico e giornalista tricasino Rodolfo Fracasso 

 

Nei giorni scorsi la giuria del Premio Internazionale “Michelangelo Buonarroti” (organizzato in Toscana) ha comunicato sul proprio sito internet l’assegnazione al tricasino Rodolfo Fracasso, medico e giornalista, del premio della critica nella sezione “Narrativa” per il suo saggio che ricostruisce e documenta nei particolari le origini dell’ospedale e dell’Azienda ospedaliera “Cardinale Giovanni Panico” che il 1° ottobre dello scorso anno ha inaugurato il giubileo per i suoi 50 di attività. La Visione e la Speranza. Il Cardinale Giovanni Panico e l’attualità delle “magnifiche Opere” delle Suore Marcelline a Tricase: questo il titolo del volume, edito dalla Pia Fondazione di Culto e Religione “Cardinale G. Panico”, stampato in 3mila copie e può essere richiesto gratuitamente presso la Direzione della stessa Azienda ospedaliera. 

“Si tratta di una pubblicazione dai caratteri scientifici, per l’attendibilità di fonti e di dati, e nessuno degli interventi contenuti (suor Margherita Bramato, monsignor Vito Angiuli e il professor Hervé Cavallera) ha carattere celebrativo o d’occasione, come spesso avviene in casi simili”. Così lo recensisce il professor Luigi Montonato sul mensile “Presenza Taurisanese” che aggiunge: “In esso vanno segnalati sia l’importante background che comprende la realtà socio-economico-culturale del basso Salento nella seconda metà del Novecento, sia l’importanza che il libro ha per lo studio e la ricerca in ambiti disciplinari diversi”.

Infine ecco come ne parla monsignor Salvatore Palese, già docente di Storia della Chiesa, preside e co-fondatore della Facoltà Teologica Pugliese sul bimestrale religioso-sociale “Siamo la Chiesa”: “Questo bel volume analizza e illustra con completezza un ‘miracolo’, uno dei tanti esempi della carità cristiana che la Chiesa ha costruito negli oltre 150 anni dall’unità d’Italia e che con molta difficoltà si trovano nella storiografia tradizionale. La ricostruzione accurata che Rodolfo Fracasso ha fatto -continua Palese- è un contributo significativo alla storia del Novecento meridionale e del mondo cattolico contemporaneo. Nel testo si intrecciano due storie, quella del cardinale Giovanni Panico per i suoi concittadini e quella dell’Istituto internazionale delle Suore Marcelline per le popolazioni salentine estreme. Due storie che hanno fatto e fanno il bene del Capo di Leuca dal Novecento ai nostri giorni: la realizzazione dell’Azienda ospedaliera, polo d’eccellenza nella sanità provinciale e regionale (con Ospedale, Hospice e Polo didattico universitario), e che dà lavoro a circa mille persone direttamente e ne coinvolge altre migliaia nel suo indotto tipicamente legato al settore terziario della locale economia (istituti di credito, scuole, negozi, trasporti, attività ricettive). L’Azienda porta il nome del cardinale fondatore (scomparso ben prima della sua realizzazione), è stata di fatto costruita dalle Suore Marcelline (guidate dalla Madre generale Elisa Zanchi) con enormi sacrifici e dedizione e da esse è da sempre gestita con lungimiranza e costante attenzione al progresso e ai segni dei tempi. Di questo sono una prolungata eco le lettere tra Panico e la Zanchi, edite nella preziosa appendice inserita nel volume. Come si vede, è una storia affascinante, progettata -conclude monsignor Palese- da chi per fede la vedeva già realizzata nell’intimo (la Visione) e affidata ai contemporanei perché possa continuare a fruttificare (la Speranza)”. 



«Indietro
Peppe L'intervista della settimana
Peppe "Pepperino" Leone

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising