Sei in: Home»Comuni»Maglie

La lunga notte del Liceo "Capece"

[11/01/2019] MAGLIE

La lunga notte del Liceo "Capece"

Venerdì 11 gennaio, dalle 18 alle 24, gli studenti accoglieranno i visitatori con letture, rappresentazioni teatrali e musicali. E il 13, 20 e 27 gennaio arrivano gli Open Days 

 

Torna anche quest’anno la “Notte Nazionale del Liceo Classico”, ideata e coordinata dal Liceo “Gulli e Pennisi” di Acireale e patrocinata dal Miur, Rai Scuola e Rai Cultura, giunta ormai con grande successo alla sua quinta edizione. L’iniziativa si propone in tutta Italia di mettere nella giusta luce l’attualità del Liceo Classico all’interno del panorama del sistema formativo nazionale e di promuovere ad ampio raggio la cultura umanistica considerata quale elemento fondante per la costruzione di una società autenticamente libera, pluralistica e democratica.

Venerdì 11 gennaio, dalle 18 alle 24, i 433 licei classici aderenti all’iniziativa apriranno in contemporanea le loro porte alla cittadinanza e gli studenti si esibiranno in tutta una serie di performances legate ai loro studi e alla esaltazione del valore formativo della cultura classica. Il tema di quest’anno scelto dai docenti di latino e greco del Liceo Capece è quello della libertà, “libertà va cercando, ch’è sì cara…” 

Il programma, dopo i saluti della dirigente scolastica Gabriella Margiotta e del sindaco Ernesto Toma, prenderà il via con una rappresentazione corale tratta dall’Antigone di Sofocle cui seguiranno varie drammatizzazioni, cortometraggi, letture espressive, anche di versi latini e greci (Virgilio, Saffo, ecc.) con accompagnamento musicale, “recitationes” di testi sulla democrazia ateniese tratti da Tucidide, Isocrate, Demostene, Iperide, un florilegio di poesie e canzoni sulla libertà (Kalil Gibran, Paul Eluard, Alda Merini, Alekos Panagulis, Roberto Vecchioni, Francesco De Gregori, Giorgio Gaber, Franco Simone, John Lennon, Bob Dylan, Bob Marley). 

Non mancheranno esibizioni sulla conquista della libertà da parte delle donne e sulla libertà della ricerca scientifica. Il tema della libertà sarà sviluppato dagli studenti inoltre come “Libertà e partecipazione” e “Libertà come conquista interiore” con letture tratte da Cicerone, Dante, Calamandrei, Martin Luther King, Gramsci, Seneca ed Agostino.

“La Notte Nazionale del Liceo Classico rappresenta, un approccio nuovo all’antico tramite il ricorso alla didattica delle metodologie attive -dichiara la dirigente Margiotta-. Anche per l’insegnamento delle discipline classiche infatti si può e si deve scegliere l’innovazione nel rispetto della tradizione”. Approccio già da tempo seguito dal Capece, che potrà essere approfondito anche nei tre Open Days previsti per il 13, 20 e 27 gennaio dalle 10 alle 12.

 

Pasquale De Santis 



«Indietro
Vito Russo L'intervista della settimana
Vito Russo

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising