Sei in: Home»Rubriche»Primo Piano

La Festa de lu Focu a Zollino nel segno della convivialitā

[20/12/2019] PRIMO PIANO

La Festa de lu Focu a Zollino nel segno della convivialitā

Un rito ancestrale legato ad uno degli elementi cardine della sopravvivenza umana e che viene riproposto ogni anno dalla comunità di Zollino. Il prossimo 28 dicembre la cittadina grica ospiterà la 40esima edizione della Festa de lu Focu, iniziativa nata da un’idea della Bottega del Teatro di Giovanni Pellegrino e che ha come fulcro la tradizionale fòcara. 

Il suo obiettivo è quello di favorire la convivialità tra i cittadini di Zollino, rafforzare il senso di appartenenza alla propria comunità. E quest’anno, più degli altri, la Festa de lu Focu propone un programma ancora più semplice, senza palchi grandi ed eccessivi allestimenti, ma enogastronomia tipica come pittule, pucce, legami e le sceblasti zollinese. 

Ci sarà comunque un programma che partirà alle 20 con l’accensione della fòcara e le esibizioni di artisti di strada come Kika, Trampuglia, Mr Thomas, Kukulà del Salento Buskers Festival; nel corso della serata sono previste, inoltre, gli appuntamenti musicali della Ombrass Street Band, del trio Emanuele Licci-Giancarlo Paglialunga-Giuseppe Anglano, del tamburellista Roberto Chiga e di Alessia Tondo. Infine, per celebrare i 40 anni dell’evento, Daniele Coricciati presenterà la sua mostra fotografica dedicata alla vita della Festa de lu Focu.

 

Alessandro Chizzini 



«Indietro
Nicola Fiore L'intervista della settimana
Nicola Fiore

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising