Sei in: Home»Comuni»Casarano

La Cina č pių vicina: firmato il gemellaggio con ShangQiu

[13/12/2019] CASARANO

La Cina č pių vicina: firmato il gemellaggio con ShangQiu

Nuove opportunità per l’economia e la cultura del territorio di Casarano, grazie al sodalizio giunto al termine di un percorso durato due anni 

 

“Una nuova pagina storica”, così l’ha definita il sindaco di Casarano Gianni Stefano. In data 9 dicembre, infatti, la città salentina, dopo un percorso durato due anni, ha firmato un accordo di gemellaggio con la città-prefettura di ShangQiu, nella provincia di Henan in Cina. Esponenti politici a capo di diversi dipartimenti del ShangQui Municipal Governament e 11 imprenditori operanti in vari settori economici hanno presenziato all’evento ricambiando la visita che la delegazione casaranese fece in Cina. L’accordo prevede che le parti diano impulso al progresso nelle relazioni sociali attraverso il sostegno alla collaborazione nei settori turistico, culturale, sportivo ed economico. 

Un vero e proprio scambio culturale, economico e sociale, per aiutare entrambe le realtà a crescere e a superare i propri limiti grazie a esperienza maturate da altri su diversi fronti, settori, continenti. Molto importante appare il settore economico e commerciale, se pensiamo che la città di ShangQui, prima capitale della dinastia Shang, ha registrato negli ultimi anni nel settore industriale ed energetico notevole crescita grazie anche alle grandi riserve di carbone presenti nel territorio. Durante le operazioni di gemellaggio, è stata effettuata la visita di diverse aziende operanti in vari settori economici del territorio. Inoltre, la delegazione cinese ha anche visitato l’Università del Salento. 

La cerimonia di gemellaggio, tenutasi nella cornice di Villa Capozza, ha visto la presenza del rettore dell’Università del Salento Fabio Pollice, di molti sindaci dell’hinterland e ovviamente di molti imprenditori locali. “Un momento importante per la Città di Casarano -ha definito l’accordo il sindaco Stefano-. La sottoscrizione arriva a conclusione di un percorso fatto di relazioni politiche culturali ed economiche”. Il primo cittadino ha parlato inoltre di “grandi opportunità” che possono derivare dall’accordo. La città di ShanQiu è una città con più di 9 milioni di abitanti e opera in un contesto economico in crescita. “È motivo di orgoglio il loro interesse verso il nostro territorio, e il gemellaggio è un’occasione per tutto il Salento”. Infine Stefano ha sottolineato l’aspetto di accoglienza che la città cinese ha riservato alla delegazione casaranese ai tempi del viaggio di due anni fa, e si è detto speranzoso di aver ricambiato al meglio. 

 

Marco De Matteis 



«Indietro
Ruben Razzante L'intervista della settimana
Ruben Razzante

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising