Sei in: Home»Live»Spettacoli

Il teatro delle prime donne

[22/02/2019] SPETTACOLI

Il teatro delle prime donne

Dal 2 marzo al 12 maggio la Corte De’ Miracoli e la Fondazione Capece di Maglie organizzano la quarta edizione di “Storie di Donne - Visioni al femminile”, rassegna di prosa con sei spettacoli in cartellone 

 

La settimana scorsa così intitolava Dacia Maraini l’articolo che dedicava al teatro al femminile su “La 27esimaora” del Corriere della Sera: “Il vizio antico del teatro che si dimentica di autrici e registe”.  Un titolo incisivo per un contenuto ancor più perforante circa la scarsa attenzione che, da secoli, accompagna la donna in questo ambito. Ma non è proprio così perché qui in Salento, a Maglie, la Corte De’ Miracoli non si è mai dimenticata del teatro declinato al femminile: il prossimo mese, infatti, partirà la quarta edizione di “Storie di Donne - Visioni al femminile”, rassegna teatrale realizzata assieme alla Fondazione Capece e diretta dall’attore e regista magliese Massimo Giordano, che spiega. “Questa rassegna è aperta non solo a un pubblico femminile, ma riesce anzi ad avvicinare moltissime persone che hanno una sensibilità culturale alta e sono fortemente toccati dalle tematiche trattate perché non è tanto una rassegna di attrici femminili, ma è una rassegna dell’arte attraverso la lente della sensibilità femminile, che è qualcosa di completamente diverso”. 

Il palco della Corte De’ Miracoli, in via Sante Cezza n. 7/5 a Maglie, è pronto ad accogliere i sei spettacoli presenti nel cartellone di quest’anno. Si comincia il 2 marzo (ore 20.45) e il 3 marzo (ore 17.45) con Lingua Matrigna della Compagnia Del Sole, tratto da "L'analfabeta" di Agota Kristof. Sotto la regia di Marinella Anaclerio, Patrizia Labianca interpreta la storia di una donna costretta ad abbandonare la sua terra, l’Ungheria, quando l’Armata Rossa interviene per sedare le rivolte popolari, rifugiandosi in Svizzera. Sfida il freddo, la povertà, la fame, la solitudine e la mancanza di qualcosa che potrebbe essere considerata secondaria, invece non lo è affatto: la conoscenza della lingua. Con la perdita della Madre Patria, infatti, si diventa orfani della Madre Lingua. 

Il 16 marzo (ore 20.45) e il 17 marzo (ore 17.45) ad andare in scena è Costruzione in sì, di e con Gaia Benassi e con le musiche dal vivo della cantautrice brasiliana Daniella Firpo. Lo spettacolo racconta la storia di Mara e Chico, del loro amore tra Ferrara e Bahia, di come le differenze culturali siano una ricchezza, ma possano anche allontanare. 

Il 30 marzo (ore 20.45) e il 31 marzo (ore 17.45) spetta alle due artiste salentine Emanuela Gabrieli e Carla Petrachi parlare delle donne con il loro Camera doppia, un concerto travolgente, uno spettacolo ironico, in cui il pubblico è trascinato dalla grinta di questa coppia comico-musicale. 

Il 13 aprile (ore 20.45) e il 14 aprile (ore17.45) la Corte De’ Miracoli ospita la divertente e poetica pièce teatrale-musicale La Trinacria è femmina della regista e attrice agrigentina Ilenia Costanza, che racconta la complessità, la sensualità e l’ironia pungente della sua terra, la Sicilia, insieme alla “cantastorie” Lorena Vetro

Il 27 aprile (ore 20.45) e il 28 aprile (ore17.45) gradito ritorno a “Storie di Donne” di Daria Paoletta che con la compagna Burambò porterà lo spettacolo Le tre storie, da lei scritto e diretto: tre racconti di tre donne, Caterina, Leonetta e Rosafiore, legate da uno stesso destino. 

L’11 maggio (ore 20.45) e il 12 maggio (ore17.45) a chiudere questa edizione di “Storie di donne” sarà la nuova produzione della Corte De’ Miracoli, Il matrimonio mancato di Stefania De Ruvo, per la regia di Massimo Giordano. Primo lavoro con un cast completamente in rosa per la compagnia magliese, che si cimenta in una commedia di spumeggiante comicità con undici attrici in scena: Sara Antonazzo, Elena Capurso, Giovanna Coricciati, Silvia Coricciati, Monia Favero, Angela Ferraro, Rosaura La Rosa, Adele Maruccio, Alice Panzera, Valeria Piccinno e Giuliana Santoro. 

 

Claudia Mangione 

 



«Indietro
Gaia Benassi L'intervista della settimana
Gaia Benassi

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising