Sei in: Home»Rubriche»Sport

Il futuro riparte dallo "snodo" delle comproprietÓ

[04/06/2012] SPORT

Il futuro riparte dallo "snodo" delle comproprietÓ

Aspettando di conoscere il campionato che disputerà il Lecce nella prossima stagione, per il club giallorosso si avvicinano i tempi importanti per lo snodo come quello delle comproprietà. Sfumata almeno per il momento il passaggio della proprietà ai Tesoro, il patron Giovanni Semeraro ha scelto di confermare la via dell'autogestione e riaffidarsi a Cipollini come amministratore delegato ed a Carlo Osti come direttore sportivo. 
Bisognerà vedere come si evolveranno i fatti. Infatti ci sono da affrontare le operazioni delle trattative per le comproprietà dei cartellini del difensore galatinese Esposito con il Genoa, dell'attaccante francese Baclet con il Vicenza, dell'esterno sinistro palermitano Mazzotta con il Palermo, del mediano gallipolino Scialpi con il Varese, del difensore salentino Romeo con il Pavia e della punta della primavera del Milan Speziale con il club rossonero. 
Sono questi i primi passi da compiere per i dirigenti del club di Via Templari, che poi dovrà passare a nominare il nuovo allenatore. Il tecnico Serse Cosmi vuole continuare la propria avventura in giallorosso solo in caso di B e di una pronta risalita in A. 
 


«Indietro
Giorgia Faraone L'intervista della settimana
Giorgia Faraone

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising