Sei in: Home»Live»Spettacoli

Fineterra e oltre

[08/09/2017] SPETTACOLI

Fineterra e oltre

A Lecce il teatro, la danza e la musica saranno protagonisti fino al 13 settembre del “Teatro dei luoghi”, festival itinerante a cura di Cantieri Teatrali Koreja e Provincia di Lecce

 

Torna a Lecce “Alle radici dei gesti - Teatro dei luoghi//Fineterra”, il nuovo festival itinerante dal respiro internazionale a cura di Cantieri Teatrali Koreja e Provincia di Lecce, nato dalla fusione di due fra le più significative esperienze culturali del Salento: il “Teatro dei Luoghi Fest” e “Fineterra Salento Negroamaro”. Le location degli eventi in cartellone saranno piazza Carducci e il Convitto Palmieri, i Cantieri Koreja, la Masseria Sant’Angelo e il Caffè Letterario. Start il 7 settembre con Infiorata di Amaranto, I cavalieri erranti ed infine la danza magica della Compagnia ResExtensa e di Elisa Barucchieri a Lecce con lo spettacolo di danza aerea Dell’Amore e della Luna - il Volo

Protagonista principale del festival sarà il teatro: primo appuntamento con I Sillabari di Goffredo Parise (8 settembre) recitati da Maria Grazia Mandruzzato, e Medea per strada (dall’8 al 13 settembre), un progetto del Teatro dei Borgia nato da un’idea di Gianpiero Borgia. Il 9 settembre sarà la volta di GUL - uno sparo nel buio, il nuovo spettacolo di Koreja con Gemma Carbone che ha debuttato di recente al Festival Castel dei Mondi di Andria. Domenica 10 in scena Enrico e Quinto di Stefano Cipiciani e la Compagnia Fontemaggiore (nella foto), mentre l’11 settembre toccherà Oltretutto, il bellissimo omaggio di Michele Santeramo a don Tonino Bello. Un appuntamento doppio quello del 12 settembre: si inizia con Memorie di pietra, a cui seguirà La splendida lezione di Silvio Panini, l’incontro che ripercorrerà l’esperienza apripista di Panini nel coniugare teatro, media e pensiero della complessità. Il 12 e 13 settembre ancora teatro e sostenibilità con Le Ariette

In “Teatro dei luoghi//Fineterra” c’è posto anche per la danza e la musica: si parte l’8 con Claudia Castellucci in scena con Verso la Specie, una danza che prende a modello la metrica della poesia greca arcaica, e si prosegue il 9 con KoreoProject / Uni-tanz Lecce e Dance Evening - Guests, una serata dedicata agli allievi del campus diretti dal coreografo Mark Siezkarek. Ancora danza con Cristina Kristal Rizzo e il suo BoleroEffect (11 settembre). Il 10 settembre, invece, musica con Luca Mosca e Admir Shkurtaj in The double. L’ultimo appuntamento in cartellone è per mercoledì 13 settembre con Beirut world beat dj set, un connubio inedito di suoni e fusioni dal Medio Oriente e dal Mediterraneo. 

Programma dettagliato e info su www.teatrokoreja.it.

 

Clara Scarciglia



«Indietro
Paolo Pisanelli L'intervista della settimana
Paolo Pisanelli

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising