Sei in: Home»Live»Spettacoli

Entra nel vivo il festival della Notte della Taranta

[09/08/2019] SPETTACOLI

Entra nel vivo il festival della Notte della Taranta

Ha preso il via il 3 agosto il festival itinerante della Notte della Taranta, la kermesse più attesa della calda estate salentina, con una fitta programmazione di appuntamenti, che si svolgeranno fino al 24 agosto, data del tradizionale e attesissimo concertone a Melpignano che quest’anno festeggia la 22esima edizione. Colonna portante dell’intero festival, sono i “Concerti Ragnatela”, che proporranno un percorso variegato musicale e del repertorio di danza, avvalendosi della collaborazione dei migliori gruppi di pizzica del panorama della musica popolare d’Italia. 

Il festival è partito il 3 agosto da Corigliano d’Otranto a cui sono seguite le tappe di Galatone (il 4), Nardò (il 5), Sogliano Cavour (il 6), Ugento (il 7), Acaya (l’8). Prossime tappe sono previste il 9 a Cursi, dove si esibiranno Mimmo Eèifani e Koinè, il 10 a Calimera con Antonio Amato Ensemble e Sette Bocche; l’11 a Zollino con Li Strittuli e l’Orchestra popolare del Saltarello; il 12 a Cutrofiano con l’Orchestra Popolare della Notte della Taranta e Cardisanti; il 13 ad Alessano con Officina Zoè e i Calanti. 

Interessantissimo il programma del 14 agosto a Lecce, dove l’Orchestra Popolare della Notte della Taranta si esibirà con Enzo Petrachi & Folkorchestra. Per la prima volta la pizzica sarà proposta nella splendida piazza Duomo, dove il ritmo incalzante del tamburello e della musica, incontrerà l’accattivante e suggestivo scenario barocco, dando vita ad uno spettacolo unico e assolutamente da non lasciarsi sfuggire. Il 15, invece, i Piccola Ronda saranno a Torre Paduli, il 16 a Carpignano Salentino si esibiranno Aria Corte di Rocco Borlizzi e Criamu; il 17 a Galatina con Antonio Castrignanò; il 18 a Castrignano de Greci con C.J.S. e Armonia Greca, il 19 a Soleto Nidi D’Arac e Stella Grande, il 20 a Martignano con i Kamafei, il 21 a Sternatia con Nuova Compagnia di Canto Popolare e Fonara, il 22 a Martano con Mascarimirì. 

Il festival itinerante ha all’attivo 100 ore di live show, 400 musicisti, 53 concerti, cinema, teatro, danza, percorsi di gusto e mostre per raccontare la vivacità artistica e culturale che rappresenta e testimonia l’identità dei territori, con ben 14 regioni italiane rappresentate. Molto atteso è anche l’appuntamento con il cantautore milanese, Eugenio Finardi, il 20 agosto a Martignano, per un focus sul tema “Dalla canzone politica alla musica popolare e d’autore”. 

Per quanto riguarda l’attesissimo concertone di Melpignano, le prove tecniche generali sono fissate per venerdì 23 agosto. Il maestro concertatore è il direttore d’orchestra Fabio Mastrangelo, il primo pugliese a dirigere l’orchestra del concertone; le coreografie sono del maestro Davide Bombana; ospiti attesi sul palco di Melpignano: Elisa, Gué Pequeno, Enzo Avitabile, Alessandro Quarta, Maurizio Colonna. Il concertone di sabato 24, a partire dalle 22.30, sarà trasmesso in diretta su Rai 2. L’ospite internazionale di quest’edizione arriva dall’Africa: Salif Keita, uno dei più grandi talenti che la sua terra abbia mai prodotto; ha cantato per Nelson Mandela e contro la discriminazione degli albini in Africa e nel mondo. 

Programma completo su www.lanottedellataranta.it.  


Renato De Capua



«Indietro
Antonio Maggio L'intervista della settimana
Antonio Maggio

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising