Sei in: Home»Comuni»Tricase

Edoardo Winspeare e Ellen Mirren dichiarano guerra all’abbandono dei rifiuti

[13/07/2018] TRICASE

Edoardo Winspeare e Ellen Mirren dichiarano guerra all’abbandono dei rifiuti

A breve sarà distribuito uno spot realizzato in collaborazione con la Banca Popolare Pugliese per sensibilizzare sul tema delle discariche abusive nel territorio di Tricase 

 

Torna la stagione estiva e cattura, come ogni anno, l’attenzione dei turisti. Si popolano le marine, i centri storici, le spiagge. Ma a ben vedere crescono anche le segnalazioni di rifiuti abbandonati qui e li, mucchietti o piccole montagne che raccolgono assieme ai rifiuti di privati e non, l’inciviltà di molti. Non bastano i deterrenti come le multe, gli appelli per informare sul fatto che esistono le oasi ecologiche, o più semplicemente la raccolta a domicilio. Permane una frattura culturale di fondo. Da questo annoso problema nasce l’idea di Vito Primiceri, presidente della Banca Popolare Pugliese, assieme al regista Edoardo Winspeare che sta girando in questi giorni uno spot che sensibilizzi ad un maggior rispetto del territorio. Le prime scene aprono sulle campagne ulivetate, che offrono un panorama su tutta la costa da Tricase sino ad Otranto, ma toccano anche altri luoghi suggestivi. A questo progetto, ha prestato la sua collaborazione il premio oscar Helen Mirren, cittadina onoraria del Salento a tutti gli effetti. 

Così parte la mobilitazione del mondo dello spettacolo, di chi è stato adottato dal nostro territorio e ne comprende a fondo il valore, forse più di quanti lo abitano e vivono da sempre. Nello spot si racconta uno spaccato non inconsueto; l’attrice britannica in compagnia di alcuni ospiti fa da cicerone nei luoghi più belli che caratterizzano il Salento, quando assiste ad un siparietto: alcuni personaggi del luogo alla ricerca di un posto appartato in cui disfarsi di un frigo, fardello di e di inciviltà. Da qui il monito della Mirren ad avere cura di ciò che si ha. L’attrice non è nuova a questo tipo di iniziative sin da quando, 10 anni fa, decise di trascorrere parte del suo tempo in Salento, non esimendosi a intraprendere campagne a favore della valorizzazione e della tutela del territorio. Gli episodi di abbandono dei rifiuti contro cui combattono anche le Amministrazioni, evidenziano come accanto ad un Salento che cresce, mette sul medagliere numerose Bandiere Blu d’Europa per il mare più bello, in cui il mondo dell’associazionismo fa da “sentinella ambientale” e accresce le sue potenzialità di turismo e sostenibilità, rimangano numerose sacche di cittadini refrattari al tema ambiente. Lo spot di Edoardo Winspeare sarà presto in onda sui circuiti dei media locali. 



«Indietro
Maurizio Petrelli L'intervista della settimana
Maurizio Petrelli

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising