Sei in: Home»Comuni»Maglie

Dalla "carotta" spunta una pianta

[02/03/2018] MAGLIE

Dalla "carotta" spunta una pianta

La singolare e anonima iniziativa ha evidenziato le criticità delle strade cittadine. E l'assessore Giannotti promette interventi risolutori in tempi brevi 

 

Ha suscitato belle sensazioni l'iniziativa intrapresa nei giorni scorsi dai rappresentanti del gruppo consiliare di minoranza di San Cassiano, che hanno ricoperto le buche del manto stradale della loro città con dei garofani rossi. Un'azione simbolica avvenuta in contemporanea con quella di qualche ignoto cittadino di Maglie, che ha ricoperto con una pianta una buca di via Vittorio Veneto, nei pressi della scuola di via Diaz. I manti stradali dissestati sono da sempre una delle criticità del nostro territorio, tanto è vero è diventata virale sui social network l'immagine di un cittadino di San Pietro Vernotico, intento a pescare in una pozzanghera di notevoli dimensioni creatasi con le piogge di queste settimane. 

Una criticità di cui si è rivelata consapevole anche l'assessore con delega all'Arredo urbano di Maglie, Franca Giannotti: "Tutte le Amministrazioni comunali, anche quelle che attingono a piene mani a risorse molto più cospicue di quelle che riescono ad intercettare le città paragonabili alla nostra Maglie, si trovano ad affrontare il problema del manto stradale e della sua manutenzione. Sono tante le esigenze e i diritti che spettano ai cittadini che pagano le tasse, quanto scarsa è la capacità di spesa ed esigua la forza lavoro; impossibile o quasi fare nuove assunzioni. Lo Stato a volte appare un antagonista -sottolinea Giannotti- più che la ruota motrice del sistema Italia nel suo insieme, centrale e locale, il motore di un ciclo virtuoso, di cui l'ultimo ingranaggio è proprio quello che incide di più sulla vita quotidiana dei cittadini e per questo meritevole di maggiori attenzioni e della massima considerazione". 

L'assessore, però, promette interventi immediati: "Anticipo che c'è tutta l'attenzione da parte degli uffici e mia per trovare soluzioni attuabili e forme di collaborazione per il miglioramento dei servizi. Rassicuro i miei concittadini che in ogni caso, nonostante le difficoltà, grazie ai lavoratori socialmente utili, gli interventi vengono comunque svolti compatibilmente con le numerose priorità". 

 

Alessandro Chizzini 



«Indietro
Isabella Tundo L'intervista della settimana
Isabella Tundo

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising