Sei in: Home»Comuni»Lecce

Con "Extra Convitto" la biblioteca Bernardini diventa un teatro a cielo aperto

[12/06/2020] LECCE

Con "Extra Convitto" la biblioteca Bernardini diventa un teatro a cielo aperto

Parola chiave di questo momento storico è reinventarsi: nella fase post-Covid per ritrovarsi c’è l’esigenza di ripensare gli spazi. In quest’ottica la Biblioteca Bernardini si trasferisce in piazzetta Carducci per tutta la stagione estiva. Una sala lettura a cielo aperto dove sarà possibile proseguire l’impegno avviato dal Polo Biblio-museale di Lecce e riprendere le attività di servizi di prestito e assistenza per ricerche bibliografiche. A disposizione alcuni tablet per la navigazione internet e accesso alla rete per connessioni al sito Bibliando tutti i giorni dalle 8.30 alle 22 (su prenotazione: 0832.373576). 

Dal 12 giugno alle 18 la piazzetta, attrezzata di poltroncine, ombrelloni e tavoli, garantendo le norme di sicurezza, sarà dunque un teatro all’aperto. Ospiterà iniziative culturali, presentazione di libri, laboratori, gruppi di letture. “Extra Convitto. Più Lib(e)ri in Piazza”, questo il nome dell’iniziativa che per tutta la stagione estiva farà confluire nel cuore della movida leccese eventi culturali all’aperto, per coltivare quell’impegno di condivisione che lo spazio della piazza può offrire da sempre simbolo di comunità. L’iniziativa sarà avviata con una lettura corale ad alta voce che coinvolgerà la comunità dei lettori che frequentano la biblioteca, i giovani migranti coinvolti nel progetto Il viaggio di Sindbad e il gruppo di lettura Rosantina, gruppo aperto e non convenzionale di letture ad alta voce, composto da oltre venti lettori, che si riunisce da anni tutti i venerdì con una raccolta di scatti eseguiti da Stefania Martino che testimoniano gli incontri periodici del gruppo all’interno del “Caffè letterario” di Lecce. Le foto saranno installate su pannelli fotovoltaici realizzati da EcoMostre. 

Sono stati anche invitati a leggere le loro pagine i rappresentanti delle istituzioni, gli artisti e gli operatori culturali. Coordinamento a cura di Mauro Marino del Fondo Verri.

 

Stefania Zecca - foto di Giulio Rugge 



«Indietro
Giorgia Faraone L'intervista della settimana
Giorgia Faraone

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising