Sei in: Home»Comuni»Poggiardo

Classi "pollaio" nella scuola media, interviene l’opposizione

[22/09/2017] POGGIARDO

Classi "pollaio" nella scuola media, interviene l’opposizione

Chiesto un Consiglio comunale straordinario per risolvere il problema delle due classi di prima media composte da 28 alunni ciascuna, già segnalato dal dirigente dell’Istituto Comprensivo  

 

Si prospetta “affollato” il primo anno di scuola media dei ragazzi di Poggiardo e Vaste. I 56 giovani cittadini nati nel 2006 sono stati infatti suddivisi in sole due aule, creando così il cosiddetto fenomeno delle classi “pollaio”. La situazione è stata messa in luce dal gruppo di opposizione consiliare “La Città di Tutti”, composto da Oronzo Borgia, Giuseppe Cianci, Antonella Cutrino e Antonella Carluccio. Negli scorsi giorni i quattro consiglieri hanno chiesto la convocazione di un consiglio comunale straordinario, monotematico e aperto al pubblico, centrato appunto sul sovraffollamento delle due classi destinate ad ospitare gli alunni che stanno frequentando il primo anno della scuola secondaria. L’obiettivo dell’opposizione è quello di rimodulare l’organizzazione delle classi del plesso di via Montegrappa, portando da due a tre le sezioni in cui suddividere gli alunni della prima media; il gruppo consiliare ha infatti spiegato come le aule della struttura scolastica non siano adeguate per ospitare più di 24 persone, 23 ragazzi e un docente, anche a causa delle misure area-classe stabilite dalla legge. Gli stessi consiglieri, inoltre, hanno chiesto anche l’intervento del servizio di Igiene e Sanità Pubblica, che avrebbe già effettuato un sopralluogo.

Gli stessi componenti de “La Città di Tutti”, però, hanno anche sottolineato come l’emergenza delle “classi pollaio” fosse stata già sollevata proprio dal dirigente dell’Istituto Comprensivo di Poggiardo, Ubaldo Corsano.

 

Alessandro Chizzini 



«Indietro
Paolo Pisanelli L'intervista della settimana
Paolo Pisanelli

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising