Sei in: Home»Rubriche»Sport

Calcio a 5 non vedenti: l'Ascus Lecce mira ad un'altra Supercoppa

[10/10/2009] SPORT

Calcio a 5 non vedenti: l'Ascus Lecce mira ad un'altra Supercoppa

Riparte la stagione sportiva per i campioni dell’Ascus Lecce. I “padroni” d’Italia del calcio a cinque non vedenti proveranno a bissare il tris di successi della scorsa stagione (campionato, coppa Italia e Supercoppa). I salentini del presidente-giocatore Salvatore Peluso sfideranno sabato 10 ottobre alle 16.30 l’Asd Roma 2000 per la Supercoppa, nell’impianto sportivo Kolbe, annesso alla parrocchia di San Massimiliano Kolbe, in via Terni a Lecce (zona 167 C).
La compagine salentina, mai paga dei suoi trionfi, vuole impreziosire la propria ricca bacheca con  un nuovo trofeo ambito e prestigioso, ribadendo con forza, una leadership assoluta. “Vincere, però, vorrà dire avere la meglio sulla A.S.D. Roma 2000, una squadra forte e compatta, costituita da giocatori esperti e tecnicamente molto validi -commentano i dirigenti dell’Ascus Lecce, campione d’Italia-. Per questo, i calciatori dell’Ascus, sotto l’attenta e puntuale regia dello staff tecnico, sono al lavoro da tempo, effettuando allenamenti impegnativi, mirati soprattutto a curare la  parte atletica, senza trascurare l’aspetto tattico. Sarà un’incontro avvincente, in cui i giocatori in campo non lesineranno energie per superarsi, lottando su ogni pallone con grinta e determinazione”.
 



«Indietro
Gaia Benassi L'intervista della settimana
Gaia Benassi

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising