Sei in: Home»Live»Spettacoli

Arriva l'Oblivion Show, ovvero "I promessi sposi in 10 minuti"

[08/11/2009] SPETTACOLI

Arriva l'Oblivion Show, ovvero "I promessi sposi in 10 minuti"

Approda domenica 15 novembre al politeama Greco di Lecce l’esilarante gruppo di attori portato al successo dagli utenti-spettatori di Internet con uno spettacolo diretto da Gioele Dix

 

Un aperitivo veloce veloce al foyer, poi il teatro Politeama Greco di Lecce è pronto ad ospitare il “fantastico spettacolo” dell’Oblivion Show. L’appuntamento è fissato per domenica 15 novembre (ore 21) quando nel tempio ella cultura cittadina arriva la compagnia di attori composta da  Graziana Borciani, Davide Calabrese, Francesca Folloni, Lorenzo Scuda, Fabio Vagnarelli e diretta da Gioele Dix su testi di Davide Calabrese e Lorenzo Scuda.
Arrivano a Lecce gli artisti più cliccati sul web, protagonisti di un esilarante spettacolo alla stregua di uno show circense in cui si alternano blob di canzoni, brani di cantautori italiani riarrangiati a colpi di cazzotti, canzoni per non udenti e la fenomenale riduzione musicale dell’immortale testo manzoniano de “I Promessi Sposi”, raccontato in 10 minuti, vero e proprio filmato cult della rete. In tutto gli Oblivion “cucinano” uno spettacolo accattivante e godibilissimo, in un’ora e quarto di pura follia, acrobazie musicali e risate, tante risate.
L’Oblivion Show è anche un lungo tour invernale che porta in giro per l’Italia la compagnia più fanmosa del momento prodotta dal mare magnum della rete internet. Luogo virtuale (ma non troppo), dove finora solo su YouTube i “nostri” hanno registrato 350mila visualizzazioni e 150mila contatti in appena due mesi. A ciò si aggiungono i migliaia di link ed i commenti sul profilo “personale” di Facebook e su tutti i blog della rete. Numeri che testimoniano il successo del primo gruppo di cabarettisti italiano promosso e portato al successo grazie al pubblico di Internet. Pezzo forte degli Oblivion è la rappresentazioni-mignon de “I promessi sposi in 10 minuti”, parodia-compendio del celebre romanzo di Alessandro Manzoni, 10mila visite in appena 15 giorni sul network multimediale di YouTube.
Ma il loro, ovviamente, non è soltanto un successo “virtuale”, tanto che lo spettacolo dell’Oblivion Show è approdato in un teatro “vero”, il Franco Parenti di Milano, risultato poi “sold out” per un mese la scorsa estate. Gli Oblivion hanno così potuto dimostrare che il pubblico di Internet si può portare in massa a teatro e, grazie al successo milanese, al loro talento e alla "rete" hanno allestito a tempo record il tour teatrale italiano 2009/2010. Internet, quindi, si materializza e diventa realtà e gli Oblivion tornano a grande richiesta sul palcoscenico per un lunghissimo tour, arricchiti dalla regia del genio comico di Gioele Dix. Il nuovo spettacolo ha debuttato lo scorso il 16 ottobre in prima nazionale al Teatro Colosseo di Torino, per poi toccare tutta Italia passando da Genova, Firenze, Bari, Milano, Bologna e Trieste, coinvolgendo oltre 40 città, tra le quali, appunto, figura Lecce. "Oblivion Show" è soprattutto uno spettacolo di cabaret nella sua accezione più tradizionale, che si ispira a classici come il Quartetto Cetra, ma anche ai Monty Python, a Rodolfo De Angelis e Giorgio Gaber, con un occhio sempre puntato alla modernità, all’attualità e in particolar modo alla parodia. Quella che ne emerge è un’identità artistica che ha come punti di forza il "sound" inconfondibile delle voci armonizzate, nonché una spiccata vena comica e parodistica dei testi e delle situazioni messe in scena. Info: www.oblivion.it e 349.2146311.

 



«Indietro
Gaia Benassi L'intervista della settimana
Gaia Benassi

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising