Sei in: Home»Comuni»Maglie

Arriva il Regolamento Edilizio Tipo

[02/11/2018] MAGLIE

Arriva il Regolamento Edilizio Tipo

Approvato, per la prima volta in provincia di Lecce, il nuovo disciplinare che riscrive le regole sulla pianificazione urbanistica previsto dalla Conferenza tra Governo, Regioni e Comuni 

 

È con l’ultimo Consiglio comunale di ottobre che a Maglie è stato approvato il Regolamento Edilizio Tipo, un primo passo verso gli adeguamenti normativi che la Regione Puglia ha richiesto a tutti i 258 comuni in recepimento di quanto stabilito nell’accordo Conferenza Unificata tra Governo, Regioni e Comuni del 20 ottobre 2016 con il quale si sono stabiliti, a livello nazionale prima e regionale poi, gli indirizzi e le metodologie applicative dell’attività edilizia nazionale. 

Il Regolamento Edilizio Tipo è un regolamento valido per tutti i Comuni italiani, nato come misura utile alla semplificazione nel settore delle costruzioni. Ogni Comune, a seconda delle proprie specificità, può regolare l’attività di costruzione sul proprio territorio indicando le prescrizioni progettuali e costruttive che meglio si conformano alla realtà locale. 

Da subito l’Amministrazione comunale di Maglie ha intrapreso un percorso di formazione e revisione del documento, istituendo tavoli di consultazione con i tecnici e gli Ordini professionali che operano sul territorio e aprendo un canale preferenziale presso l’Ufficio Tecnico per l’accoglimento di richieste dalla parte della cittadinanza. Un documento innovativo, dunque, che riscrive le regole sulla pianificazione urbanistica permettendo ai cittadini di comprendere quali sono le modalità di edificazione e stabilendo i principi fondamentali per conservare intatta la lettura storica della città. A titolo esemplificativo, l'innovazione principale è la possibilità di avere una cantina al piano terra senza che questa vada ad incidere sulla possibilità di ampliare in futuro la propria casa essendo questa valutata dalla Regione e recepita dal Comune quale accessorio rispetto all'immobile principale, lasciando di fatto inalterata la possibilità di un futuro ampliamento dell'immobile principale.

“Esprimo soddisfazione per aver portato a compimento un progetto che ha visto coinvolti tanti soggetti, con quest’approvazione si chiude tutto il lavoro svolto in qualità di assessore con delega all’Urbanistica al fine di fornire ai cittadini uno strumento nuovo in grado di mettere ordine e chiarezza all’interno delle disposizioni in materia edilizia -dichiara il vicesindaco Franca Giannotti-. Maglie è il primo comune della provincia ad essersi adeguato al RET e non era lavoro facile riuscire a conciliare le istanze di cittadini, ordini professionali e Commissione Consiliare Assetto del Territorio. È per questo che ringrazio l’Ufficio Tecnico e l’ingegnere Claudio Sanapo”. 

 

Serena Merico 



«Indietro
Shadi Fathi L'intervista della settimana
Shadi Fathi

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising