Sei in: Home»Comuni»Tricase

Al via la Summer School al Porto Museo di MagnaGrecia Mare

[05/10/2018] TRICASE

Al via la Summer School al Porto Museo di MagnaGrecia Mare

Presso l’Avamposto studenti provenienti da 20 Paesi studieranno le cellule staminali di invertebrati acquatici alla ricerca di idee innovative relative a varie discipline biomediche

 

Finisce la stagione estiva, ma il mare rimane protagonista della programmazione dell’Associazione MagnaGrecia Mare e del suo centro nevralgico, che vede nel porto di Tricase il luogo di nuove iniziative. Il Porto Museo, infatti, è sempre più al centro delle attività di alta formazione internazionale e centro di eccellenza per la formazione dei nuovi ricercatori, delle nuove classi dirigenti e dei nuovi operatori economici, sociali e culturali del bacino mediterraneo e non solo, nei settori ecologia e biodiversità marina e costiera e crescita sostenibile dei territori e delle comunità costiere. 

Lunedì 1° ottobre è stata inaugurata una nuova stagione presso l’Avamposto Mare nel Porto Museo di Tricase, dove si sta tenendo la seconda Summer School Internazionale dal titolo “Un approccio integrato alla biodiversità degli invertebrati marini: adattamenti evolutivi e funzionali”. Gli studenti provengono da 20 differenti Paesi, guidati da docenti provenienti dalle Università di Lille e Marsiglia (Francia), Londra (Gran Bretagna), Milano, Palermo, Padova e dall'Università del Salento, dalla Stazione di Biologia di Roscoff (Francia), dall'Institut Méditerranéen de Biodiversité et d’Ecologie marine et continentale, (Danimarca) e dall'Israel Oceanography and Limnological Research, National Institute of Oceanography (Israele), studieranno le cellule staminali di invertebrati marini-acquatici (MISC) alla ricerca di idee innovative relative a varie discipline biomediche.

La Summer School è il risultato di un accordo congiunto di cooperazione accademica tra le Università di Milano, Padova, Palermo e Salento (Lecce), con il supporto della Cost Action 16203 - Maristem all'interno del programma di attività formative e di cooperazione scientifica e per lo sviluppo posto in essere dall' Avamposto Mare, sede periferica del Ciheam Bari. Con questa iniziativa, il Porto Museo di Tricase si candida ad essere ancora una volta luogo di animazione di un dialogo tra comunità costiere mediterranee e tra istituzioni, enti, organizzazioni sociali e culturali, gruppi di cittadini impegnati nella valorizzazione e gestione sostenibile dei territori costieri, per la realizzazione di percorsi di formazione professionale e di ricerca per il monitoraggio e tutela della biodiversità.

 

M. Maddalena Bitonti 



«Indietro
RafQu L'intervista della settimana
RafQu

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising