Sei in: Home»Live»Spettacoli

Al Politeama Greco va in scena la musica d'autore

[08/12/2017] SPETTACOLI

Al Politeama Greco va in scena la musica d'autore

Cristiano De André (il 9 dicembre) e Paola Turci (il 13) fanno tappa nello storico teatro di Lecce con i loro tour

 

Il teatro Politeama Greco di Lecce, oltre agli appuntamenti teatrali in cartellone, punta anche sulla musica d’autore ospitando artisti di rilievo nazionale. Sabato 9 dicembre alle 21 appuntamento con Cristiano De André, figlio del celebre cantautore Fabrizio, polistrumentista, compositore e cantautore. Con il tour “De André canta De André”, omaggia il padre, scomparso circa 10 anni fa, attraverso una rilettura del repertorio musicale che ha lasciato un grande contributo alla storia della musica italiana, un vero e proprio racconto dall’erede del cantautore genovese. 

La tournée è prodotta dalla Ph.D., società che nasce 25 anni fa realizzando proprio il tour legato all’album Creuza de ma, capolavoro di Fabrizio De André, continuando con i tour di Le nuvole (1991), In teatro (1993), Anime Salve (1997). Cristiano cresce in mezzo alla musica, frequenta il conservatorio e successivamente fonda un proprio gruppo, canta insieme al padre per la prima volta sul palco quando aveva solo 18 anni e da allora si dedica alla musica anche come solista. Ha esordito al Festival di Sanremo negli anni ’90; nel 2009 poi in occasione del tributo a Fabrizio de André prende il via il tour “De André canta De André” (premio MEI come miglior Tour del 2009), in cui gli arrangiamenti saranno nuovi: il rock è unito ad un’anima più acustica e intimista, contraddistinguono il tour ed il protagonista da prova del suo talento suonando ogni tipo di strumento (chitarra -con l’accompagnamento di Osvaldo di Dio-, bouzouki, violino, pianoforte e tastiere). 

Da qui il tour prevede una ricca scaletta con i successi, da Megù Megùn (che apre i concerti), a Ho visto Nina volare, Don Raffaè, Cose che dimentico, Verranno a chiederti del nostro amore, Creuza de ma, Amico fragile, La canzone di Marinella, Il pescatore e l’unico brano scritto interamente da Cristiano, Dietro la porta, classificatosi al secondo posto e vincendo il Premio della Critica nel Sanremo del 1993. L’intento è sicuramente quello di esorcizzare i fantasmi che un personaggio come Fabrizio De André ha riversato nella personalità di Cristiano, ma anche un modo per avvicinare le nuove generazioni all’opera di uno dei cantautori più importanti della storia della musica italiana. I biglietti sono in vendita su Ticketone, Bookingshow e presso il botteghino del teatro.

Il 13 dicembre sarà la volta di Paola Turci (nella foto) calcare il palcoscenico del Politeama Greco. La cantautrice romana nel corso dei suoi 30 anni di carriera si è evoluta brillantemente seguendo diverse fasi artistiche, corrispondenti ognuna a una continua ricerca personale, ha partecipato nove volte al Festival di Sanremo con una vittoria nella categoria “Emergenti” e tre Premi della critica, insieme ad innumerevoli altri riconoscimenti e dischi d’oro e di platino. Importante è anche il suo impegno costante per Emergency, per la Fondazione “Francesca Rava” e i suoi progetti in favore dell’infanzia nel mondo. Dopo il grande successo a Sanremo di quest’anno con Fatti bella per te, singolo che anticipava il nuovo album di inediti, ha dato il via nella primavera al suo “Secondo cuore Tour”, e dopo numerose tappe in tutta Italia, giunge anche nel Salento. Oltre ai nuovi brani sarà possibile ascoltare anche i più grandi successi del passato tra i quali Ragazza sola, Ragazza blu, Oltre le nuvole, Mi basta il paradiso, Tra i fuochi in mezzo al cielo, Attraversami il cuore, Giorni di rose e Le storie degli altri, che hanno affermato sempre più la Turci nel panorama musicale italiano grazie alla sua grinta, al talento e alla determinazione che l’hanno sempre contraddistinta. I biglietti sono acquistabili online su Ticketone o al botteghino del Politeama. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.politeamagreco.it

 

Clara Scarciglia 



«Indietro
Clio Evans L'intervista della settimana
Clio Evans

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising