Sei in: Home»Comuni»Tricase

Al "Panico" i piccoli pazienti imparano il web design

[19/10/2018] TRICASE

Al "Panico" i piccoli pazienti imparano il web design

Grande successo per il progetto dell’ass. “Lorenzo Risolo”, grazie alla quale bambini e ragazzi ricoverati nei reparti di Pediatria, Oncologia ed Ematologia hanno potuto frequentare un corso ad hoc

 

“Mio figlio non voleva partecipare al corso, pensava fosse un compito o un’interrogazione scolastica, poi ho cercato di tranquillizzarlo ed ha deciso di provarci. Alla fine della lezione era felice ed entusiasta, teneva stretto a sé l’attestato di partecipazione come fosse un regalo prezioso o un trofeo. È stato emozionante!”. Questo è il commento entusiasta di Daniela, giovane mamma di Lorenzo, 8 anni, ricoverato presso l’ospedale “Card. Panico” di Tricase a causa di un linfoma intestinale, il quale domenica 14 ottobre ha avuto la possibilità di frequentare un corso grazie al quale hanno potuto apprendere le prime semplici istruzioni del linguaggio HTML per progettare pagine e siti web, il tutto utilizzando un’aula e attrezzature informatiche messe a disposizione dalla direzione dell’ospedale. Il merito di questa bella iniziativa è dell’associazione “Lorenzo Risolo” che, in collaborazione con l’ospedale di Tricase, ha organizzato e promosso il corso stato interamente finanziato da Techsoup Italia in quanto è risultato infatti uno dei vincitori del bando nazionale “Meet and Code”.

Docente di questo corso speciale per ragazzi speciali è stato il giovane sviluppatore web Michael Candido, co-fondatore della startup “Smart Siti”. “Ho letto nei loro occhi un’espressione di stupore per l’esperienza che stavano vivendo -ha dichiarato-, per non parlare poi della sorpresa e della grande soddisfazione che hanno provato quando hanno visto apparire sui browser dei computer la loro pagina web con le immagini dei Simpson, erano eccitati, entusiasti e sembravano dire ‘sono un genio!’. Bella anche la soddisfazione che hanno provato quando hanno ritirato l’attestato di partecipazione”. 



«Indietro
Shadi Fathi L'intervista della settimana
Shadi Fathi

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising