Sei in: Home»Live»Spettacoli

25 anni in musica per i Vento dell'Est

[13/12/2019] SPETTACOLI

25 anni in musica per i Vento dell'Est

Sabato 14 dicembre la band salentina festeggerà questo importante anniversario con un grande concerto al “Movida” di Tricase 

 

Erano esattamente 25 anni fa quando, il 15 dicembre 1994, nascevano I Vento dell’Est (solo Nomadi), la storica band tricasina tra le più amate del Salento. Sabato 14 dicembre Antonio Riso, voce solista-narrante e chitarra acc., Vito Giudice alle chitarre, Fernando Cito alla batteria e controcanti, Angelo Palma al basso elettrico e Donato Bitonti alle tastiere e pianoforte, festeggeranno con un bellissimo concerto insieme ai loro fan questo importante traguardo al Movida di Tricase. A partire dalle 21, infatti, proporranno, oltre a brani del loro repertorio e anche del nuovo repertorio dedicato ad alcuni gruppi degli anni ‘60/’70, un ampio omaggio al maestro Augusto Daolio, leader e fondatore dei Nomadi, scomparso prematuramente nel 1992. 

L’identità musicale della band ha sempre viaggiato di pari passo con lo “stile Nomade” e cioè quello rock-melodico. Le canzoni dei Nomadi hanno raccontato e scritto le pagine più importanti della storia dell’uomo in tutte le sue vicissitudini e I Vento dell’Est hanno voluto continuare questo racconto alle nuove generazioni, che Augusto Daolio non avrebbe mai interrotto, cioè il racconto della vita. Era il 1975 quando Antonio Riso incontra Augusto Daolio con il quale instaura un rapporto di fraterna amicizia che lo spingerà, alla sua scomparsa il 7 ottobre 1992, a fondare il gruppo musicale “Vento dell’Est (solo Nomadi) con la collaborazione del batterista Fernando Cito. La denominazione “Vento dell’Est” è stata attribuita dallo stesso Antonio Riso in quanto nell’estate del 1994 si verificarono i primi sbarchi di clandestini provenienti dall’Est sulle coste salentine. Un vento quindi di sofferenza, di coraggio, di speranza verso una vita migliore: in perfetta sintonia con lo stile Nomade, contro le guerre e la fame nel mondo. 

“Mi sento orgoglioso di aver portato il gruppo verso questo importante traguardo dei 25 anni e lo dico con un pizzico di presunzione -racconto Antonio Riso-. Forse avremmo meritato il grande palcoscenico, ma non si può ottenere tutto quello che si vuole. Ci rende felici il fatto che in questi 25 anni abbiamo dato grandi emozioni al nostro pubblico e aggiungo che mai un gruppo salentino sia riuscito a raggiungere questo traguardo mantenendosi coerente e professionale nello stesso tempo. Siamo stati già contattati da alcuni comitati feste della provincia e questo non può che renderci soddisfatti, ciò vuol dire che la gente ci ama. Ci siamo quindi anche noi nella storia pur se da perfetti sconosciuti. Tricase e tutta la provincia di Lecce deve esserne fiera. Ringraziamo quanti ci hanno seguito e ci seguono perché è grazie a loro che lavoriamo sempre con entusiasmo ancora con voce, cuore e fantasia”. 

 

Claudia Mangione 



«Indietro
Ruben Razzante L'intervista della settimana
Ruben Razzante

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising