Sei in: Home»Live»Spettacoli

"Storie di donne" chiude in bellezza con Apparatus matri

[18/05/2018] SPETTACOLI

"Storie di donne" chiude in bellezza con Apparatus matri

Cala il sipario sulla terza edizione della rassegna teatrale Storie di donne, organizzata da Corte De’ Miracoli in collaborazione con Fidapa sez. di Terra d’Otranto e Soniboni Officine Culturali, con la direzione artistica dell’attore e regista Massimo Giordano, che sabato 26 e domenica 27 maggio propone presso il teatro in via Sante Cezza n. 7/5 a Maglie la prima nazionale di Apparatus matri, spettacolo con Giovanna Cappuccio, Ania Rizzi Bogdan, Elisa Menchicci ed Eleonora Gusmano (quest’ultima cura anche la regia). 

L’opera è liberamente tratta da La casa di Bernarda Alba”di Federico Garcia Lorca e narra le vicende di un gruppo di donne composto da una madre (donna B) e le sue tre figlie (Stretta, Sevizia e Utopia), alle quali è stato imposto un lutto rigoroso che le impedisce di uscire di casa e di intrattenere rapporti con il sesso opposto. Mentre dovrebbero piangere il padre morto e preparare il corredo per la primogenita, le figlie sono occupate da ben altri pensieri e intrighi. Dominate da una madre padrona che vuole proporre loro un mondo senza uomini come soluzione al male di vivere, ma proprio per un questo mondo escludente, le figlie desiderano in maniera più o meno sopita uscire dalla famiglia. E il miraggio per cambiare la situazione eÌ€ di nuovo provare ad accalappiare un uomo, lo stesso uomo. Ognuna coi suoi mezzi: Stretta, la più vecchia, ha i denari, Sevizia, appendice della madre, ha rinunciato a possederlo fisicamente e vive spiando le sorelle e provando a sua volta a manipolare il loro destino, Utopia ha dalla sua parte la spregiudicatezza e il coraggio della giovinezza. 

Un coro di donne rappresenta la società femminile al di fuori del nucleo descritto, che giudica, confronta e esplora le dinamiche psicologiche dei personaggi mettendone in luce la fragilità, la meschinità e la grande paura del giudizio che ancora impera fuori e dentro le mura domestiche. Per info e prenotazioni: 348.6717334. 



«Indietro
Maurizio Petrelli L'intervista della settimana
Maurizio Petrelli

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising