Sei in: Home»Rubriche»Primo Piano

"Odio l'estate": parola di Aldo, Giovanni e Giacomo

[07/02/2020] PRIMO PIANO

"Odio l'estate": parola di Aldo, Giovanni e Giacomo

Dal 30 gennaio in 551 sale italiane l’ultimo film del trio comico, girato quasi interamente in Salento tra Ugento, Santa Cesarea, Otranto, San Pancrazio Salentino e Lecce 

 

È stato decisamente un anno d'oro il 2019 per il cinema made in Puglia con l’alternarsi di prestigiosi artisti, registi e produttori nazionali e internazionali (Matteo Garrone, Carlo Verdone, Checco Zalone, Sophia Loren, Aldo, Giovanni e Giacomo, Dabiel Craig) – su tutto il territorio regionale consolidando un fenomeno che, negli anni, ha contribuito non poco alla promozione del nostro territorio. Proprio nel Salento sono state realizzate due delle pellicole più attese: una, Odio l’estate di Aldo, Giovanni e Giacomo uscita nelle sale il 30 gennaio scorso, l'altra, Si vive una volta sola di e con Carlo Verdone, in uscita il prossimo 27 febbraio. 

Girato in Puglia per oltre un mese (tra Ugento, Santa Cesarea Terme, Otranto, San Pancrazio Salentino, Lecce, Ginosa e Bari), Odio l’estate è prodotto da Paolo Guerra per Agidi Due in collaborazione con Medusa Film (distribuzione) e Sky Cinema Medusa Film, con il contributo di Regione Puglia e il sostegno di Apulia Film Commission, e vede nel cast, oltre al trio, Lucia Mascino, Carlotta Natoli, Maria Di Biase, Roberto Citran e le partecipazioni straordinarie di Massimo Ranieri e Michele Placido.

Scritto e sceneggiato da Davide Lantieri, Michele Pellegrini insieme con il regista Massimo Venier e gli stessi Aldo, Giovanni e Giacomo, il film racconta le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane ma, soprattutto, non si prenota la stessa casa. Aldo, Giovanni e Giacomo vanno fuori per le vacanze estive, non si conoscono e non potrebbero avere delle famiglie e delle vite più diverse: il precisetto organizzatissimo ma con un’attività in proprio fallimentare (Giovanni), il medico di successo alle prese con un figlio in piena crisi preadolescenziale (Giacomo), l’ipocondriaco nullafacente con un cane di nome Brian e la passione per Massimo Ranieri (Aldo).

Tre vite lontanissime che si incontrano accidentalmente in una piccola isola della costa italiana: stessa spiaggia, stesso mare ma, soprattutto, stessa casa in affitto. Lo scontro è inevitabile e spassosissimo: abitudini diverse, due figli che si innamorano, tre mogli che partono col piede sbagliato, ma finiscono per fare insieme il bagno nude di notte e tre nuovi amici alla ricerca di un figlio in fuga. Aldo, Giovanni e Giacomo raccontano una storia di amicizia e sentimenti come nella loro tradizione cinematografica più amata.

 

Pasquale De Santis 



«Indietro
Giorgia Faraone L'intervista della settimana
Giorgia Faraone

Web Agency Lecce sciroccomultimedia Posizionamento sui motori di ricerca webrising